Mondo mutui

8 maggio 2013

News - Bce: taglio ai tassi

Mutui più bassi con il taglio dei tassi Bce

Mutui più bassi con il taglio dei tassi Bce

La notizia è di quelle che appaiono subito positive a chi vede la propria rata del mutuo salire o scendere in base agli interessi: la scorsa settimana la Banca centrale europea ha tagliato i tassi dello 0,25%, portando il tasso di riferimento allo 0,50%. Ma cosa significa in pratica? Per la maggior parte degli italiani ben poco: non cambia niente, infatti, per chi ha un mutuo a tasso fisso e anche per chi ha scelto il variabile ci sono diversi parametri da prendere in considerazione per poter quantificare il risparmio.

Molto dipende dal tipo di mutuo che si è contratto: i maggiori benefici li vedranno coloro che hanno stipulato un mutuo a tasso variabile indicizzato Bce, cioè il tasso applicato alle operazioni con le quali gli istituti di credito si procurano liquidità dalla Banca Centrale. Ovviamente il risparmio reale dipende anche da altri fattori, a cominciare dal capitale residuo che si deve restituire e gli anni rimasti.
Risparmi certi, ma più contenuti, per la maggior parte degli italiani che hanno un mutuo indicizzato Euribor (legato al costo medio del denaro scambiato tra le principali banche europee), un tasso già molto basso (quello a tre mesi si aggira intorno allo 0,21%, ben lontano dello 0,50% del tasso Bce).

C'è chi ha provato a fare una stima: per Adusbef e Federconsumatori, per esempio, su un mutuo trentennale di 100mila euro il risparmio è di 168 euro l'anno, mentre se la durata è decennale è di 132 euro. Nel caso di un nuovo mutuo a tasso fisso (per un importo di 100mila euro in 10 anni), invece, la spesa è ridotta di circa 156 euro. Secondo i calcoli della Cgia di Mestre l’operazione della Bce si traduce in 3,6 miliardi di euro di risparmio totale per famiglie e imprese.

    Scrivi un commento

    Il profilo dell'autore

    Eleonora Della Ratta Eleonora Della Ratta, toscana, è giornalista professionista specializzata nei temi di economia e risparmio.

    Dopo aver lavorato come cronista sia per la carta stampata che per la televisione (Il Corriere di Firenze, Toscana Tv), dal 2007 si occupa di economia, risparmio e lavoro. Scrive per Il Sole 24 Ore, in particolare sui temi di lavoro e formazione. Collabora con Famiglia Cristiana e le testate del Gruppo San Paolo interessandosi, tra l’altro, di assicurazioni, mutui e immobiliare. Ha seguito per Yahoo! Italia i canali di Economia e News.

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Le ultime news dal mondo mutui