Mutuo tasso fisso

Perché scegliere un mutuo a tasso fisso

Per mutuo tasso fisso si intende il mutuo erogato dalla banca o dalla società finanziaria con un tasso di interesse costante per tutta la durata del mutuo. I mutui tasso fisso comportano che la rata di rimborso abbia un ammontare costante nel tempo e che esso sia noto sin dalla stipula del contratto.

Il mutuatario ha il diritto di conoscere la somma da rimborsare e la singola rata del mutuo, che comprende il capitale e gli interessi. Il tasso che viene applicato al finanziamento è il risultato della somma del tasso di riferimento per i mutui tasso fisso, conosciuto come “Eurirs” (Euro Interest Rate Swap), e lo Spread.

Grazie al servizio gratuito di comparazione di Mutui.it, puoi calcolare e mettere a confronto i mutui tasso fisso delle migliori banche italiane, valutando i rispettivi tassi d'interesse e l'ammontare delle rate e trovando il finanziamento più adeguato alla tua situazione economica. 

Calcola preventivo mutuo >>


Vantaggi del mutuo tasso fisso

•  La tranquillità.
•  Le rate saranno identiche dal primo all’ultimo mese.
•  Grazie al tasso costante la pianificazione delle uscite economiche è precisa e nulla potrà modificare la rata.

Svantaggi del mutuo tasso fisso

•  I mutui tasso fisso non consentono di godere delle situazioni particolarmente vantaggiose che il mercato può offrire in alcuni periodi.
•  La convenienza, sotto questo punto di vista, diviene un aspetto secondario, ma la serenità di non avere spese impreviste è assicurata.

Per chi è indicato?

Si consiglia ai lavoratori dipendenti e alle persone che non desiderano spese impreviste. Sottoscrivere un mutuo di questo tipo è la scelta ideale per chi non vuole rischiare e vuole conoscere con precisione, già prima della firma effettiva del contratto, il valore delle rate e l'ammontare complessivo del debito.

I mutui tasso fisso sono consigliati anche quando le previsioni economiche di mercato prospettano una crescita dell'inflazione, elemento che porterà inevitabilmente a un aumento del costo del denaro.

Ricorda: con Mutui.it puoi confrontare gratuitamente i mutui tasso fisso delle banche italiane. Calcola preventivo mutuo >>

INDICE IRS

IRS Attuale

1 anno -0,45%
5 anni 0,10%
10 anni 0,38%
15 anni 0,54%
20 anni 0,57%
25 anni 0,53%
30 anni 0,48%
40 anni 0,38%

Andamento indice IRS

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Altri tassi d'interesse

News Mutuo tasso fisso

Quanto tempo serve per vendere casa in Italia?

21 January 2022 - Durante il 2021 ci sono voluti, in media, 114 giorni per vendere una casa nelle grandi città italiane, 48 ore in più rispetto all'anno prima; si sono accorciati, invece, i tempi nei capoluoghi di provincia dove si è passati da 149 a 143 giorni. A rivelarlo lo studio del Gruppo Tecnocasa.