Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte

  • 1 Confronta 38 banche partner
  • 2 Scegli il mutuo migliore per te
  • 3 Ricevi la fattibilità in 24 ore

I nostri partner

  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte BPER
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Banco Desio
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Credem Banca
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte CheBanca!
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte ING
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Intesa Sanpaolo
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Webank
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte BNL
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Banco BPM
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Deutsche Bank
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Cariparma
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Avvera
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Banca Popolare Pugliese
  • Mutuo da 50.000 euro: confronta le migliori offerte Banca Carige

Perché scegliere un mutuo da 50.000 euro

I mutui da 50.000 euro sono particolarmente adatti a immobili di piccola metratura o per case più ampie per le quali hai una somma da parte abbastanza importante. Questo genere di mutuo si presta bene, infatti, a un LTV (loan to value) del 50%, ovvero una richiesta di finanziamento al 50% rispetto al valore dell'immobile. Per esempio, una casa da 100.000 euro su cui chiederai un mutuo di 50.000.

I mutui da 50.000 euro sono anche molto utili per l'acquisto di pertinenze della prima casa, ad esempio i box auto. Il loan to value basso e la cifra contenuta permettono di ottenere dei tassi di interesse medi migliori rispetto ad altre tipologie di mutuo.

Dovrai a questo punto scegliere il tipo di tasso: fisso o variabile? Con il fisso, una volta stipulato il contratto di mutuo, la rata che dovrai pagare sarà sempre la stessa. Scegliendo il tasso variabile, invece, riuscirai ad ottenere, mediamente, un tasso finito più basso di quello fisso, risparmiando così sulle rate ma, al tempo stesso, nel caso in cui le condizioni monetarie divenissero molto restrittive con rialzi dei tassi di interesse marcati, potresti non essere più in grado di far fronte alla rata a causa della sua eccessiva onerosità. Un tasso fisso a 10 anni per un mutuo da 50.000 euro è in media del 2,5%, mentre un variabile, per la stessa durata, è dello 0,9%.

Se decidi di accendere un mutuo prima casa, che è quello maggiormente richiesto, il tasso di interesse sarà ancor più vantaggioso rispetto alle altre tipologie. Gli interessi passivi, inoltre, saranno deducibili nella misura del 19% nel 730.

Come confrontare i mutui da 50.000 euro

Su Mutui.it puoi confrontare le migliori offerte per accendere un mutuo da 50.000 euro con diverse combinazioni di durata. Per un mutuo da 50.000 euro, in genere la durata minima è di 5 anni mentre quella massima è di 30 anni.

La scelta dipende molto dalla situazione reddituale del richiedente. Più sarà breve la durata, minori saranno gli interessi da pagare, ma la rata sarà ovviamente più alta, in quanto il capitale andrà restituito più in fretta. Si ricorda, inoltre, che la rata mensile, per essere sostenibile, non dovrebbe superare 1/3 del reddito mensile disponibile dei richiedenti (sommando i redditi di tutti i richiedenti). 

Scopri gli altri mutui che puoi confrontare su Mutui.it

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Altri prodotti

Tassi d'interesse

  • Tasso fisso La rata del mutuo rimane costante per tutta la durata del finanziamento.
  • Tasso variabile Il tasso varia in base alle oscillazioni degli indici di riferimento Euribor o BCE.
  • Tasso misto Consente di cambiare il tasso, passando dal variabile al fisso (e viceversa).
  • Rata costante Il tasso è variabile ma la rata è costante e cambia solo la durata del mutuo.
  • Tasso variabile con CAP La rata del mutuo varia ma non può mai superare una soglia massima prestabilita.
Visualizza tutti i tassi