Mutui seconda casa

  • 1 Confronta 38 banche partner
  • 2 Scegli il mutuo migliore per te
  • 3 Ricevi la fattibilità in 24 ore

I nostri partner

  • Mutui seconda casa BPER
  • Mutui seconda casa Banco Desio
  • Mutui seconda casa Credem Banca
  • Mutui seconda casa CheBanca!
  • Mutui seconda casa ING
  • Mutui seconda casa Intesa Sanpaolo
  • Mutui seconda casa Webank
  • Mutui seconda casa BNL
  • Mutui seconda casa Banco BPM
  • Mutui seconda casa Deutsche Bank
  • Mutui seconda casa Cariparma
  • Mutui seconda casa Avvera
  • Mutui seconda casa Banca Popolare Pugliese
  • Mutui seconda casa Banca Carige

Cosa sono i mutui seconda casa

I mutui seconda casa sono la soluzione di finanziamento ideale per chi vuole acquistare una seconda abitazione in città o una casa vacanze al mare o in montagna.

Al contrario di quanto accade per i mutui per l'acquisto della prima casa, con un mutuo sulla seconda casa non sono previste tutte quelle agevolazioni che possono ridurre sensibilmente il peso economico del mutuo. Inoltre, in genere con questa tipologia di mutuo il valore dell'immobile viene finanziato fino a un massimo del 60% per una durata massima di 30 anni.

mutui seconda casa non beneficiano ad esempio dell’imposta sostitutiva dello 0,25%. L'importo finanziato viene infatti tassato al 2%, aumentando di ben otto volte la spesa aggiuntiva. Questo perché chi compra un appartamento aggiuntivo non entra in possesso di un bene primario, ma di un edificio da utilizzare a proprio piacimento, anche per fini non abitativi.

L'unico modo per non dover sostenere questa onerosa eccedenza è, infatti, che l'immobile risulti come "prima casa". Perché ciò accada devono essere soddisfatti i seguenti requisiti:

  • l’immobile non deve essere catalogato come abitazione di lusso e superare i 160 mq;
  • l’immobile deve trovarsi nel comune di residenza del richiedente o in quello in cui egli risiederà entro 18 mesi;
  • chi richiede il mutuo non deve vantare diritti reali (proprietà, uso, usufrutto, abitazione) su altre abitazioni dello stesso comune;
  • il richiedente non deve beneficiare delle agevolazioni prima casa su un altro immobile.

Quando anche uno solo di questi requisiti non è soddisfatto, è necessario stipulare un mutuo seconda casa

Confronta i migliori mutui seconda casa

Prima di procedere con la richiesta, conviene confrontare i migliori mutui seconda casa presenti sul mercato, per trovare l'offerta più adatta alle proprie necessità. Su Mutui.it puoi trovare facilmente la soluzione di finanziamento per acquistare la tua seconda abitazione. Come? Basta effettuare un confronto dei migliori mutui seconda casa tra quelli presenti sul nostro comparatore gratuito. Scegli l'offerta della banca più conveniente per le tue necessità, invia la richiesta e verifica la fattibilità con l'istituto di credito.

I migliori mutui seconda casa a tasso fisso e variabile

BANCA TIPOLOGIA DI TASSO TAEG RATA MENSILE
ING Variabile 1,10% 532,19€
Webank Variabile 1,13% 545,53€
Banco BPM Fisso 2,92% 633,55€
Banco Desio Fisso 3,12% 643,51€
Crédit Agricole Fisso 3,36% 659,53€

Simulazione di richiesta mutuo effettuata a Luglio 2022. Importo richiesto di 120.000 euro per una durata di 20 anni per una persona di 40 anni residente in provincia di Milano: si consiglia di verificare sempre i tassi e i costi aggiornati effettuando una simulazione e indicando i corretti dati.

Come richiedere un mutuo acquisto seconda casa

La legge, con il decreto 220/2004, stabilisce che il mutuatario deve presentare la richiesta di mutuo indicando tutte le caratteristiche che servono ad identificare l’abitazione come prima o seconda casa: dimensioni, ubicazione e servizi aggiuntivi, oltre ovviamente alla situazione del richiedente. Prima di redigere la documentazione è quindi opportuno informarsi bene sulle condizioni che determinano la differenza tra prima casa e seconda casa, per non presentare richieste non idonee andando incontro a un sicuro rifiuto da parte della banca.

In alcuni casi, tuttavia, è possibile mantenere le agevolazioni fiscali sulla prima abitazione anche se ci si sposta in un’altra casa. Questo accade, ad esempio, quando il trasferimento nella seconda casa avviene per motivi di lavoro, cosa che consente anche di affittare l’immobile senza rinunciare alle detrazioni, o per motivi di salute, anche se in questo caso non è prevista la possibilità di affitto.

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Altri prodotti

Tassi d'interesse

  • Tasso fisso La rata del mutuo rimane costante per tutta la durata del finanziamento.
  • Tasso variabile Il tasso varia in base alle oscillazioni degli indici di riferimento Euribor o BCE.
  • Tasso misto Consente di cambiare il tasso, passando dal variabile al fisso (e viceversa).
  • Rata costante Il tasso è variabile ma la rata è costante e cambia solo la durata del mutuo.
  • Tasso variabile con CAP La rata del mutuo varia ma non può mai superare una soglia massima prestabilita.
Visualizza tutti i tassi