Mutuo per case all'asta

  • 1 Confronta 38 banche partner
  • 2 Scegli il mutuo migliore per te
  • 3 Ricevi la fattibilità in 24 ore

I nostri partner

  • Mutuo per case all'asta BPER
  • Mutuo per case all'asta Banco Desio
  • Mutuo per case all'asta Credem Banca
  • Mutuo per case all'asta CheBanca!
  • Mutuo per case all'asta ING
  • Mutuo per case all'asta Intesa Sanpaolo
  • Mutuo per case all'asta Webank
  • Mutuo per case all'asta BNL
  • Mutuo per case all'asta Banco BPM
  • Mutuo per case all'asta Deutsche Bank
  • Mutuo per case all'asta Cariparma
  • Mutuo per case all'asta Avvera
  • Mutuo per case all'asta Banca Popolare Pugliese
  • Mutuo per case all'asta Banca Carige

Confronta i mutui per case all'asta

È possibile risparmiare qualcosa sull'acquisto della prima casa partecipando ad un'asta giudiziaria e proponendo l'offerta per un immobile. Le proposte possono essere allettanti, ma come funziona un mutuo per l'acquisto delle case all'asta?

Come comprare casa all'asta

Comprare una casa all'asta può davvero risultare un affare conveniente. Oggi le procedure giudiziarie permettono, a chi ne fa richiesta, di partecipare alle vendite di oggetti e beni immobiliari aggiudicandole al migliore offerente. Spesso si tratta di immobili pignorati a causa di debiti contratti da chi ne era proprietario che, per garantire la restituzione dei soldi concessi in prestito, si è trovato a ipotecare la propria casa. Sicuramente non si tratta di immobili pignorati per il mancato pagamento di cartelle esattoriali, mentre le banche che intendono avvalersi dell'ipoteca devono seguire un protocollo preciso prima di mettere all'asta le case ipotecate. Quindi acquistare una casa all'asta non significa fare un torto a qualcuno, ma semplicemente approfittare di una situazione ampiamente tutelata dalla legge. Si, perché chi non paga deve comunque adempiere ai debiti contratti e per farlo mette a garanzia beni mobili e beni immobili.

Come richiedere un mutuo per case all'asta

Se da un lato l'acquisto di una casa all'asta può essere un buon affare, dall'altro è necessario avere a disposizione il capitale necessario per l'aggiudicazione dell'immobile: se non si dispone di liquidità è sempre possibile comprare casa all'asta con il mutuo. Ovviamente le procedure di concessione del prestito e di aggiudicazione del bene devono coincidere, poiché si sa quanto siano lunghe le procedure di istruttoria per la richiesta di un finanziamento. Da qualche anno a questa parte esiste una convenzione fra banche e tribunali che permette di accedere ai mutui per case all'asta ottenendo il prestito al momento dell'aggiudicazione del bene. In altri termini le banche convenzionate finanzieranno l'acquisto dell'immobile oggetto dell'asta solo nel momento in cui si vincerà la gara, nonostante la richiesta del mutuo possa avvenire con largo anticipo. Le banche copriranno fino all'80% del valore immobiliare definito tramite perizia e concorderanno con il cliente le modalità di restituzione in caso di aggiudicazione.

Per l'aggiudicazione dell'immobile in sede d'asta sarà necessario presentare al giudice il preliminare di mutuo che attesterà l'offera: tale documento (firmato da banca e mutuatario), alla stregua di una scrittura privata, non obbliga il cliente a nessun rimborso qualora l'aggiudicazione non dovesse avvenire in suo favore. L'erogazione del prestito sarà contestuale rispetto al decreto di trasferimento dell'immobile da parte del giudice, ed il finanziamento avrà le stesse modalità di restituzione del mutuo per l'acquisto della prima casa. A cambiare sono infatti le tempistiche di concessione del prestito e non anche il piano d'ammortamento, rimanendo inalterate le regole sui tassi di interesse e sullo spread. Mutuo e acquisto di una casa all'asta sono più che convenienti, poiché il valore dell'immobile potrebbe essere ridotto del 20% in sede di aggiudicazione. Inoltre vengono meno le spese per il passaggio di proprietà che sarà dichiarata direttamente con il decreto emanato dal giudice. Infine se trattasi di prima casa sarà possibile accedere a numerose agevolazioni fiscali, come la detrazione degli interessi negativi in sede di dichiarazione dei redditi.

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Altri prodotti

Tassi d'interesse

  • Tasso fisso La rata del mutuo rimane costante per tutta la durata del finanziamento.
  • Tasso variabile Il tasso varia in base alle oscillazioni degli indici di riferimento Euribor o BCE.
  • Tasso misto Consente di cambiare il tasso, passando dal variabile al fisso (e viceversa).
  • Rata costante Il tasso è variabile ma la rata è costante e cambia solo la durata del mutuo.
  • Tasso variabile con CAP La rata del mutuo varia ma non può mai superare una soglia massima prestabilita.
Visualizza tutti i tassi