Mondo mutui

3 ottobre 2012

News - Meglio i mutui online

Mutui, gli italiani preferiscono trattare online

Mutui, gli italiani preferiscono trattare online

Si vuole accendere un mutuo? Allora ci si prepari ad una lotta dura ed estenuante per trattare con i vari istituti di credito. Siccome è una battaglia dura da affrontare, in Italia si sta affermando un trend: gli italiani preferiscono trattare con le banche online piuttosto che affidarsi al metodo tradizionale “face to face”.

A rivelarlo è un’indagine di Altroconsumo: gli italiani promuovono quegli istituti che operano soltanto via internet. I motivi sono molteplici: meno costi sui conti correnti, niente commissione per prelevare nei bancomat di altre banche, e meno spese aggiuntive per altre operazioni. Ma è sul fronte mutui che c’è la differenza maggiore. Se, infatti, il 17% degli intervistati ha trovato comunque problemi anche online nell’accendere un mutuo, coloro che lo hanno fatto per vie tradizionali si sono trovati male in un caso su due.

Soprattutto, hanno spiegato gli interpellati, piacciono di più le condizioni dei mutui accesi con banche come ING Direct, Iwbank e Webank, che operano soltanto in Rete. Solo un neo c’è tra il canale online e quello tradizionale: un terzo dei mutuatari intervistati ha dovuto abbinare altri prodotti finanziari a fianco del mutuo, che siano esse polizze o altro. “Non è una sorpresa – dicono da Altroconsumo - nella nostra recente inchiesta fatta in 185 agenzie bancarie  abbiamo rilevato che se si sottoscrivono sempre meno contratti è anche perché le banche non rinunciano ai loro molteplici guadagni, applicando al tasso di riferimento (Euribor e Irs) uno spread elevato (fino al 4,5%), che è il loro guadagno più proficuo. Il tasso finale così innalza la rata, rendendola insostenibile per il cliente”.

Infine, Altroconsumo pone la luce sulla scarsa propensione al cambiamento degli italiani. “Soprattutto tra gli over 50, solo uno su 10 ha dichiarato che se la sente di fare operazioni o di trattare per un mutuo via internet, a costo di rinunciare alla convenienza”.

di Valerio Mingarelli

    Scrivi un commento

    Il profilo dell'autore

    Valerio Mingarelli Valerio Mingarelli, marchigiano, è giornalista professionista fin dall’età di 28 anni.

    Ha cominciato la sua carriera in ambito televisivo (TV Marche e TV 23) per poi passare alla carta stampata nel 2002 scrivendo prima per il Giornale dell’Umbria e poi per il Corriere Adriatico. Dal 2007 è al quotidiano Metro, testata internazionale fra le più diffuse, dove cura le pagine dell’economia scrivendo, fra l’altro, di assicurazioni, risparmio, mutui e immobiliare.

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Le ultime news dal mondo mutui