La clausola di salvaguardia scaccia l’usura

Pubblicato il 14 July 2014

Brutta sorpresa per una famiglia che aveva chiesto al Tribunale di Napoli la sospensione del pignoramento della casa già avviato dalla banca. La richiesta di sospensione era stata avanzata presentando una motivazione rivelatasi poi del tutto priva di fondamento giuridico:  secondo il cliente i tassi di mora previsti dal contratto erano da considerarsi come usurari. Il giudice, però, ha risposto picche: ha rigettato la domanda dal momento che nel contratto firmato dal cliente era stata inserita la cosiddetta “clausola di salvaguardia”.

Per non incappare in brutte sorprese, meglio quindi verificare quali sono le condizioni previste dal proprio contratto e se prevede o meno tale dicitura.

Tornando all’episodio in questione, nell'ordinanza del Tribunale di Napoli dello scorso  4 giugno, il giudice ha ribadito che la presenza nei contratti di mutuo della “clausola di salvaguardia” fa sì che l’eventuale usura, anche quando  realmente c’è, venga di fatto annullata.

Se nel contratto sottoscritto vi è tale clausola, il tasso di mora, eventualmente usurario, viene infatti sostituito automaticamente con il tasso “soglia” ovvero con quel tasso massimo, fissato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze ogni tre mesi, superato il quale, si può parlare d'usura.

Proprio per ridurre il contenzioso tra banche e clienti, tale previsione semplifica di fatto il conteggio degli interessi dovuti sostituendo il tasso eventualmente usurario con il tasso massimo consentito dalla legge.

Discorso invece diverso, se l'istituto di credito che ha concesso il mutuo preleva, o richiede, interessi superiori a quelli consentiti, in violazione della clausola di salvaguardia inserita nel contratto. In questo caso è possibile far valere i propri diritti e chiedere la  restituzione di quanto indebitamente pagato: occorre però presentare in giudizio un conteggio dettagliato in modo da consentire al Tribunale interpellato di valutare se l'entità dell’importo versato a titolo di capitale e interessi (sia quelli pattuiti, sia quelli di mora) sia effettivamente quello previsto in base alla clausola di salvaguardia.

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Rosaria Barrile Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo