Tredicesime arrivederci: servono a pagare il mutuo

Pubblicato il 29 novembre 2013

Quello del 2013 sarà un altro Natale difficile in vista del secondo calo consecutivo delle tredicesime. Secondo l’indagine congiunta di Adusbef e Federconsumatori, nell'arco di tre settimane verranno pagate le tredicesime che, quest'anno, ammontano a 34,20 miliardi di euro, ossia -0,9% rispetto al 2012, vale a dire 300 milioni di euro in meno.

Le tredicesime, e i loro cali, sono così ripartiti: 9,8 miliardi di euro vanno ai pensionati (l'1% in meno rispetto al 2012), 9,1 miliardi di euro ai lavoratori pubblici (-1,1% sul 2012) e 15,3 miliardi ai dipendenti privati (tra agricoltura, industria e terziario), cioè lo 0,6% in meno sul 2012. 

Per il 91% le tredicesime verranno spese non certo in regali di Natale ma in pagamenti tasse, rate dei mutui e aumenti di tariffe, soprattutto assicurazione auto.

“Per la prima volta, meno di un decimo delle tredicesime, cioè soltanto il 9,1% pari a 3,1 miliardi di euro, resterà nelle tasche dei lavoratori e dei pensionati”, sostengono le associazioni dei consumatori. In conseguenza, sia Adusbef che Federconsumatori prevedono un durissimo Natale sul fronte consumi: le spese per regali sono destinate a calare dell'11,2% visto che 3 famiglie su 4 taglieranno le spese.

A bruciare gran parte delle tredicesime, confermano sia Adusbef che Federconsumatori, saranno bollette, utenze, rate di mutui e prestiti che, da soli, assorbiranno un valore da 12,4 miliardi, cioè il 36,3% del totale del monte tredicesime.

Più in dettaglio, l'Rc auto si mangerà 5,9 miliardi di euro, cioè il 17,3% delle tredicesime; 4,9 miliardi di euro serviranno invece per pagare le rate dei mutui. Poi 4,1 miliardi, pari al 12% se ne andranno in tasse auto e moto, un altro 12,6%, cioè 4,3 miliardi di euro, servirà a pagare prestiti vari (con banche, finanziarie, parenti, amici) ormai necessari a sopravvivere visto che stipendi e pensioni non bastano più a far quadrare il bilancio familiare, e 2 miliardi, cioè il 6,4%, spariranno inghiottiti dal canone Rai (aumentato).

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo