Seconda casa, Imu non dovuta se è del coniuge

La decisione della Corte costituzionale

La decisione della Corte costituzionale

Pubblicato il 1 November 2022

Due coniugi che abitano in case diverse non devono pagare entrambi l'Imu sulla prima casa, acquistata con o senza un mutuo. Lo ha decretato la Corte Costituzionale il 13 ottobre. Il problema è nato con il decreto Fiscale 2022 collegato alla scorsa Legge di Bilancio, che ha escluso l’esonero Imu prima casa per i coniugi residenti in due abitazioni collocate in due Comuni diversi.

Niente discriminazioni

Secondo la Consulta, la norma ha generato una discriminazione tra i marito e moglie – tenuti a pagare – e le coppie di fatto, che invece continuavano a essere esentate. La Corte ha quindi riconosciuto (e ristabilito) il diritto di qualsiasi tipologia di coppia di ricevere lo stesso trattamento fiscale. Ha, in altre parole, definito incostituzionale un'imposta che si applica in modo diverso tra matrimonio e unioni civili.

Due case anche in Comuni diversi

I coniugi possono quindi godere della doppia esenzione anche se vivono in case diverse, sia nello stesso Comune che in Comuni differenti. Devono solo dimostrare che la casa di priorità è l'abitazione dove si dimora abitualmente.

Dopo il parere della consulta, è stato necessario definire un percorso per richiedere i rimborsi. Se, infatti, non si è versato nulla, nulla si deve. Ma nel caso in cui uno dei coniugi abbia già versato l'Imu, ha diritto a riavere quanto pagato.

Come ottenere il rimborso

Per ottenere il rimborso è necessario fare domanda al proprio Comune di residenza entro i tempi canonici dell'accertamento fiscale, cioè entro cinque anni dal versamento effettuato oppure dal momento dal giorno della sentenza, che rappresenta il momento in cui è stato ufficializzato il diritto al rimborso. Qualora il Comune non accetti l’istanza, il proprietario dell'immobile può rivolgersi al giudice tributario.

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Paolo Fiore Giornalista professionista e leccese in trasferta: Bologna, Roma, New York, Milano. Dopo la Scuola di giornalismo Walter Tobagi, ha scritto per Affaritaliani, MF-Milano Finanza, l'Espresso, Startupitalia e Skytg24.it. Si occupa di economia e innovazione per Agi, FocuSicilia e collabora con il gruppo Rcs.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo