Salgono ancora i prezzi delle case: Liguria la regione più cara

4 dicembre 2020

Salgono ancora i prezzi delle case: Liguria la regione più cara

In controtendenza le quattro principali città

In controtendenza le quattro principali città

Mentre in Italia aumenta la richiesta di mutui prima casa di oltre il 10%, non si arresta la salita dei prezzi delle case. A novembre il trend al rincaro prosegue dopo la variazione positiva del trimestre scorso. I valori delle case, infatti, sono aumentati dello 0,5%, raggiungendo una media di 1.736 euro al mq.

Sulla base di questo dato anche la correzione annuale rimane in terreno positivo (1,5%). Secondo l’Ufficio studi di Idealista, vanno in controtendenza le quattro principali città, i cui prezzi sono tutti in flessione: -1,7% Torino, -1,6% Napoli, -1% Milano, -0,1% Roma (-0,1%).

Per merito di sei regioni l'indice è in salita

Gli incrementi più significativi si registrano in Lombardia, dove i prezzi delle case sono in rialzo del 2,1%. Aumenti per altre cinque macroaree: +0,9% in Emilia-Romagna, +0,1% in Campania. In mezzo ci sono Puglia, Lazio e Toscana tutte con i prezzi in rialzo dello 0,7% a novembre, mentre rimangono stabili, rispetto al mese di ottobre, i valori degli immobili in Friuli-Venezia Giulia.

In calo i prezzi in 13 regioni: si va dal -0,1% in Sicilia al -3,4% in Valle d’Aosta.

Parliamo die prezzi

La Liguria è la regione più cara con 2.459 euro al mq. Dietro c'è il Trentino-Alto Adige (2.450 euro al mq) e la Valle d'Aosta (2.356 euro al mq).

Le regioni meno care sono Sicilia (1.054 euro al mq), Molise (905 euro al mq) e Calabria (902 euro al mq).

63 mercati provinciali rimangono in terreno negativo

Nonostante il rialzo dei valori degli immobili 39 province sono in terreno positivo, 63 in terreno negativo. A trainare la crescita dei prezzi sono Bologna (+2,1%) e Milano (+2%): Aosta (-3,4%) e Verona (-2,4%), invece, segnano le performance peggiori di novembre. Negative anche Nuoro, Ancona e Crotone, in calo del 2%.

Dal punto di vista dei prezzi è Bolzano la provincia più cara con 3.596 euro al mq. Subito dietro un'altra ligure, ossia Savona con 3.093 euro al mq e poi Firenze con 2.798 euro al mq. Nella parte bassa della classifica la più economica è Biella, davanti a Caltanissetta (718 euro al mq) e a Isernia (741 euro al mq).

Capoluoghi, 66 dei 109 analizzati sono negativi

A livello di capoluoghi, secondo la classifica di Idealista, gli incrementi dei prezzi maggiori sono quelli di Cremona (+2,4%), Macerata (+2,2%) e di Cesena (+1,7%). I ribassi maggiori, invece, si registrano a Vercelli (-1,9%), a Teramo (-3,4%) e a Nuoro (-4,6%).

I prezzi di vendita vedono al top dei valori Venezia con 4.456 euro al mq, davanti a Milano con 4.008 euro al mq e a Firenze con 3.952 euro al mq. I capoluoghi più economici sono Ragusa, con 823 euro al mq), Caltanissetta, con 793 euro al mq e Biella, con 727 euro al mq.

    Scrivi un commento

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Il profilo dell'autore

    Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

    All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

    Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo