Proteggi Mutuo Arancio

30 settembre 2014

Nuova partnership tra Ing Direct e Genworth

Di recente Ing Direct, uno dei principali gruppi bancari e assicurativi al mondo, ha arricchito la sua già variegata offerta con un ulteriore innovativo prodotto assicurativo proposto da Genworth, importante azienda leader nel settore assicurativo.

Un sodalizio che muove dalla base comune di voler rispondere in maniera concreta all’esigenza di tutti coloro che, nel momento in cui decidono di accendere un mutuo, desiderano al contempo mettere al riparo se stessi e i propri cari da tutta quella serie di eventi e situazioni sfavorevoli che possono compromettere la capacità di rimborso delle rate mensile previste per il mutuo.

A beneficiare di questa nuova opportunità saranno tutti coloro che richiederanno un nuovo Mutuo Arancio, il prodotto dinamico e completo di Ing Direct che prevede una vasta gamma di soluzioni e la libera scelta del tasso (variabile, fisso, fisso rinegoziabile) che si ritiene più opportuno per le proprie esigenze.

Da questa solida intesa tra le due protagoniste nasce quindi una buona possibilità per mettere al sicuro l’investimento economico che la richiesta di un mutuo comporta. Proteggi Mutuo Arancio, questo è il nome che Ing e Genworth hanno dato al prodotto, ha la particolarità di prevedere un premio pagato mensilmente con una quota fissa per l’intera durata della copertura. Ogni anno poi, il mutuario potrà decidere se estinguere o meno la polizza Proteggi Mutuo Arancio, senza incorrere in ulteriori costi aggiuntivi.

Non solo, per chi deciderà di abbinare al proprio Mutuo Arancio la protezione proposta da Genworth, Ing Direct regalerà il primo mese di copertura.

    Scrivi un commento

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Il profilo dell'autore

    Francesca Lauritano Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d’Impresa.

    Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.