Piano Casa: agevolazioni per giovani e famiglie

Pubblicato il 14 May 2014

Il Plafond Casa, parte del Piano casa elaborato del governo Letta, dedicato a famiglie e a giovani coppie, prevede l'erogazione di mutui agevolati per l'acquisto della prima casa o per la ristrutturazione edilizia con la riqualificazione energetica riguardante sempre l'abitazione principale. Questi mutui agevolati sono erogati dalle banche che hanno aderito all'accordo tra l'Abi e la Cassa depositi e prestiti (parecchie, anche se solo poche hanno in catalogo mutui agevolati) e, all'epoca, è stato stipulato appositamente allo scopo di favorire le giovani coppie o le famiglie.

In realtà questo tipo di finanziamento è destinato a tutti i cittadini: quello che non è specificato è che, per ottenerlo, è necessario rispettare alcuni requisiti utili alla presentazione della domanda e certamente prioritari per avere una risposta positiva, anche se le norme del Piano Casa prevedono che abbiano la precedenza  per ottenere questo tipo di mutuo agevolato: a) giovani coppie, anche se non sposate, che stiano assieme da almeno due anni, se uno dei due ha al massimo 35 anni e l'altro, al massimo, 40 anni; b) famiglie numerose, con più di tre figli a carico; c) famiglie con almeno un disabile.

Il mutuo agevolato ricompreso nel Plafond Casa è un mutuo utile all'acquisto di un'abitazione principale e un mutuo necessario alla ristrutturazione che comprenda la riqualificazione energetica. Le condizioni per ottenerlo sono almeno quattro: 1) nel caso di mutui per l'acquisto dell'abitazione principale (meglio se siano di classe energetica A, B oppure C) l'importo massimo è fissato in 250mila euro; 2) nel caso di mutuo per la ristrutturazione della casa con riqualificazione energetica della stessa, l'importo massimo è di 100 mila euro; 3) in caso di mutuo per l'acquisto di un'abitazione principale con ristrutturazione e riqualificazione energetica, l'importo massimo è 350 mila euro; 4) il piano di ammortamento ha durate variabili dai 10 ai 30 anni.

Quando si parla di condizioni agevolate si parla di spread ribassati in modo da ottenere tassi d'interesse più bassi rispetto alla media di mercato e pure l'esenzione dall'imposta sostitutiva.

E' possibile richiedere anche importanti sgravi fiscali in modo da  avere più convenienza. Tra questi sgravi ricordiamo le detrazioni per la riqualificazione energetica, quelle per la ristrutturazione e per il bonus arredi e le detrazioni per degli interessi del mutuo casa. 

Commenti

  • F Fabrizio2014-07-05 10:28:03

    Salve, come si fa a sapere quali sono le banche che erogano questi mutui ? Io personalmente ho fatto un giro per le banche della mia città ( Piacenza) ma non ho avuto nessun riscontro. Le banche che risultano nell'elenco del plafond casa invece dicono che la trafila per avere i fondi è lunga o che addirittura non ne sanno niente.... Help Me please

    Rispondi
  • G Giampaolo2021-05-23 16:32:55

    Buonasera, sono invalido al 100% su una sedia a rotelle e sono diversi anni che cerco di avere il mutuo Plafond. Sono andato dalle banche che hanno aderito a Plafond e tutte per vari motivi non vogliono farmelo (la causa non è il denaro). Volevo chiedere aiuto e dei consigli. Grazie mille.

    Rispondi
  • C Cristina Bartelli2021-06-01 11:48:34

    Caro Giampaolo, comprendo la sua situazione e frustrazione, il consiglio è quello di continuare a cercare; periodicamente immagino che aderiscano nuovi istituti, ampliando così l’offerta.

    Rispondi

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo