Mutui prima casa e bonus nel Sostegni bis

Rifinanziato il Fondo di Garanzia prima casa

Rifinanziato il Fondo di Garanzia prima casa

Pubblicato il 2 giugno 2021

Il decreto Sostegni bis è cosa fatta. Vediamone i punti fondamentali.

Per i mutui prima casa che sono destinati ai giovani under 36, la garanzia statale prevista nel decreto da 40 miliardi di euro, promessa inizialmente al 100% è stata fissata, invece, all'80%.

Sempre per agevolare gli under 36 è prevista la cancellazione dell'imposta di registro e delle imposte sul mutuo prima casa.

Mutui prima casa per under 36 all'80%

Come ha spiegato il premier Mario Draghi, il decreto Sostegni bis ha dato “la possibilità per i giovani under 36 anni, a prescindere dal reddito, di comprare casa con l’imposta di registro e sul mutuo cancellate. Per i giovani meno abbienti - dice Draghi - la garanzia bancaria sarà pari all’80% dell’esposizione bancaria per l'acquisto della prima casa”.

Questo avverrà tramite l'accesso in via prioritaria al Fondo di Garanzia prima casa, rifinanziato con altri 55 milioni di euro e prorogato fino a fine 2021.

Tutto questo, spiega Draghi, per aiutare i giovani a mettere su casa e crearsi una famiglia. “I giovani - sottolinea il premier - hanno bisogno di casa, di lavoro e di welfare. E noi ci stiamo muovendo su questi fronti”.

In sostanza, però, rimane l'obbligo, anche per gli under 36, di versare l'anticipo del 20% anche qualora si sia nelle condizioni di poter accedere alla garanzia statale.

Fondo Gasparrini, è necessario l'Isee sotto i 40 mila euro

L'accesso prioritario da parte degli under 36 alla garanzia statale sui mutui prima casa, già esistente con il Fondo Gasparrini, verrà subordinato al soddisfacimento dei requisiti Isee, sotto i 40 mila euro.

Nessun requisito di reddito, invece, è richiesto agli under 36 per la cancellazione dell'imposta di registro, delle imposte ipotecarie e di quelle catastali e per la riduzione dell'imposta sostitutiva sul mutuo.

Bonus prima casa 2021 fino al 31 dicembre 2022

Sempre per gli under 36, la cancellazione dell'imposta di registro, di quella ipotecaria e della catastale, ma anche il taglio delle imposte sostitutive sui mutui prima casa costituisce buona parte del bonus prima casa per i giovani.

Secondo il decreto Sostegni bis, la sua durata è prevista fino al 31 dicembre 2022.

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo