Nel 2016 comprare casa sarà più semplice

Pubblicato il 28 dicembre 2015

A partire dal 2016 tutti coloro che desiderano realizzare il desiderio di acquistare una casa, ma non riescono ad ottenere un mutuo prima casa, potranno fare ricorso al leasing, proprio come già succede per le auto.
Ecco quanto definito in via ufficiale da uno specifico emendamento alla Legge di Stabilità che è stato approvato di recente dalla Commissione Bilancio della Camera con la volontà di dare nuova mobilità al mercato immobiliare italiano. 
C’è da dire che nel nostro Paese è già presente il cosiddetto “rent to buy”, e cioè l’affitto con il riscatto, ma il leasing immobiliare rappresenta un concreto e deciso passo in avanti per l’intero comparto.  
Il funzionamento di questo particolare prodotto è piuttosto semplice: l’interessato individua l’immobile che viene a sua volta viene acquistato dall’istituto bancario, o dalla finanziaria, prescelta. A questo punto il cliente entrerà in possesso della casa corrispondendo alla banca un canone d’affitto, variabile da caso a caso a seconda di numerosi parametri. Giunti al termine di questo periodo il cliente potrà scegliere se restituire all’intermediario l’abitazione oppure riscattare l’immobile a fronte del pagamento di una maxi rata finale.

Non solo, altra grande novità presentata in questo emendamento riguarda i giovani che hanno meno di 35 anni con un reddito che non superi i 55 mila euro che potranno fare affidamento su alcuni interessanti sgravi fiscali, esattamente uguali a quelli già presenti per i mutui casa, in fase di dichiarazione Irpef. Nel dettaglio gi under 35 potranno detrarre ogni anno il 19% delle spese relative a canoni ed oneri  per un massimo totale che non superi gli 8.000 euro a cui si aggiungerà un ulteriore 19% della rata finale per una cifra inferiore ai 20 mila euro. Sono comunque previste interessanti agevolazioni anche per tutti coloro che hanno superato i 35 anni seppur sono previste una serie di restrizioni come, ad esempio, quelle relative all’importo massimo detraibile che risulterà essere al massimo di 4 mila euro.
 

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Francesca Lauritano Francesca Lauritano, dopo una formazione iniziale di stampo umanistico ha deciso di indirizzare i suoi studi nel campo della comunicazione e del marketing attraverso un Master in Comunicazione d’Impresa.

Un percorso lavorativo variegato e trasversale: da archeologa a community manager, attualmente si sta occupando di ufficio stampa e media relations. Parallelamente sta approfondendo i suoi interessi per ciò che riguarda la comunicazione sul web e sui social.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo