Cosa succede ai mutui dopo i rialzi dei tassi della Bce?

Rincari in vista per i mutui a tasso variabile

Rincari in vista per i mutui a tasso variabile

Pubblicato il 7 September 2022

La BCE l’8 settembre 2022 ha alzato dello 0,75% i tassi d'interesse. L‘aumento era in qualche modo atteso e si aggiunge al precedente aumento di 0,50%: in tutto, adesso il livello dei tassi è all’1,25%.

La colpa di questo balzo dei tassi, dice la BCE, è da ascrivere all'inflazione giudicata “troppo elevata” e destinata a rimanere tale “per un prolungato periodo di tempo”: le previsioni preliminari sono quelle di un'inflazione media nell'eurozona al 9,1%. Cosa significa questo per i mutui, anche per i mutui prima casa?

Effetto limitato sull'Euribor

In realtà, la decisione di aumentare i tassi non ha avuto effetto sul trend dell'Euribor, soprattutto di quello a tre mesi, riferimento per i mutui a tasso variabile, che è leggermente aumentato, mentre è in calo la scadenza a un mese e quella a sei mesi. Crescono i tassi Eurirs, ma anche questi senza grandi scossoni, per ora.

Nessun effetto sul fisso

L’aumento dei tassi è destinato a non avere effetti sui mutui a tasso fisso già esistenti. Discorso diverso per i nuovi mutui, soprattutto quelli a tasso variabile senza cap attualmente in essere che, secondo Banca d'Italia, sono circa il 10% del totale.

Una mazzata sui mutuatari

L’aumento dei tassi secondo il Codacons, rappresenta una “mazzata” per quanti hanno acceso un mutuo a tasso variabile: il Codacons, infatti, ipotizza che su un mutuo da 150 mila euro a 25 anni, cioè su uno dei tipi più richiesti in Italia, la rata mensile potrebbe passare a 643 euro dagli attuali 590 euro, pari a 53 euro in più al mese e 636 euro in più all'anno.

Secondo le stime del Codacons, su un mutuo da 200 mila euro a 25 anni, la rata mensile potrebbe passare a 858 euro da 787 euro, 71 euro al mese in più, 852 euro l'anno in più.

Mutui pesanti in difficoltà

Chi ha acceso mutui più pesanti e di più lunga durata ovviamente deve temere qualcosa di peggio: se il mutuo è da 250mila euro a 30 anni, la rata mensile sale a 937 euro da 847 euro: +90 euro al mese e +1.080 all'anno.

Secondo le simulazioni di Facile.it, invece, la rata di un mutuo a tasso variabile da 126.000 euro a 25 anni sottoscritto a gennaio 2022 potrebbe salire di 45 euro al mese: da gennaio a luglio 2022, sottolinea Facile.it, la rata ha già visto un aumento di 104 euro.

Le previsioni per i tassi

"In prospettiva ci aspettiamo che la BCE rallenti i rialzi dei tassi, aumentando di altri 50 punti percentuali a ottobre e di 25 punti percentuali a dicembre, per arrivare a un tasso di interesse sui depositi dell'1,5% entro la fine dell'anno”.

È questa la previsione di Altaf Kassam, Emea head of investment strategy & research di State street global advisors. Secondo l'esperto, il super-aumento dell'8 settembre è una mossa “più di recupero che di prospettiva” ma dovrebbe dare alla BCE “un po' di respiro e permetterle di concentrarsi su altre questioni, come l'eventuale fine dei reinvestimenti del Programma di acquisto di asset e l'attivazione dello scudo anti-spread”.

Il 2023, sostiene l'analista, ”si preannuncia un anno difficile e la Banca Centrale ha bisogno di tutta la flessibilità possibile”.

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo