Glossario

ABI - Associazione Bancaria Italiana

02 agosto 2011

L’ABI – l’Associazione Bancaria Italiana – ha lo scopo di promuovere e tutelare senza fini di lucro gli interessi del sistema bancario e finanziario italiano, nell’ottica di un mercato libero e concorrenziale. Può essere considerata il portavoce di tutte le banche italiane, ma tra i suoi Associati figurano anche le SIM (Società di Intermediazione Mobiliare) e le SGR (Società di Gestione del Risparmio). Il suo obiettivo essenziale è dunque la rappresentanza di tutti gli operatori bancari e finanziari e del sistema creditizio nazionale, in Italia e all’estero.

Nata a Milano nel 1919, l’ABI rientra dapprima nel quadro dell’associazionismo economico, in forte sviluppo nella prima parte del Novecento, per poi estendersi negli anni successivi all’intero settore finanziario seguendo le mutazioni del sistema bancario. In seguito all’entrata in vigore della legge Amato-Carli (1990), che ha portato alla privatizzazione degli istituti di credito più importanti, e all’introduzione del Testo unico sulle norme finanziarie e creditizie, l’ABI ha confermato e rafforzato la propria posizione di rappresentante degli operatori bancari e finanziari, fino ad ottenerne nel 1997 la rappresentanza sindacale diretta.

Le attività principali dell’ABI sono le seguenti:

•    l’organizzazione di studi e dibattiti sulle principali questioni bancarie, finanziarie ed economiche nazionali ed internazionali;
•    la pressione in materia di innovazione normativa;
•    la definizione di politiche unitarie relative a rapporti di lavoro ed occupazione, oltre alle relazioni con i sindacati dei lavoratori;
•    attività di assistenza e definizione di codici di comportamento per le aziende e i gruppi bancari che aderiscono all’ABI;
•    la promozione di iniziative di cooperazione fra gli Associati, nel rispetto del mercato libero e concorrenziale.

La funzione di rappresentanza del sistema creditizio e finanziario italiano da parte dell’ABI è svolta anche nelle varie sedi internazionali, come la Federazione Bancaria Europea e la Federazione Ipotecaria Europea.

La struttura organizzativa dell’ABI si suddivide in quattro Direzioni e tre Servizi principali, a loro volta articolati in Uffici che operano in stretta collaborazione reciproca per il raggiungimento degli obiettivi comuni dell’Associazione. Gli organi di cui essa si compone fanno inoltre riferimento a delle Commissioni tecniche e a dei Comitati ristretti o permanenti che si occupano di argomenti più specifici, mentre il compito principale delle Commissioni regionali è il mantenimento delle relazioni locali con gli Uffici della Regione.

Contatti

Sede principale
Roma (Palazzo Altieri)
Piazza del Gesù, 49 – 00186
Tel. +39-06-67671
Fax +39-06-6767457
E-mail: abi@abi.it

Sede di Milano
via Olona, 2 – 20123
Tel.: +39-02-721011
Fax: +39-02-72101239

Forse ti interessa anche ...

Preventivo mutui

Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore.
Bastano 2 minuti!