Tasso di usura

Il tasso di usura rappresenta il tasso di interesse massimo che un istituto di credito può applicare ad un finanziamento, per non incorrere nel reato di usura. Questi tassi soglia sono calcolati solitamente ogni tre mesi dall’Ufficio Italiano Cambi e dipendono dal tipo di prodotto finanziario considerato. Se l’erogatore supera la soglia stabilita, viene qualificato come usuraio. Il calcolo del tasso di usura si effettua aumentando del 50% i tassi medi di riferimento delle singole operazioni (TEGM).

Nel caso dei mutui, può accadere che nel corso del tempo i tassi soglia si riducano e il finanziamento mantenga un tasso superiore a quello attualmente applicato: tale situazione è regolare, poiché la validità del tasso di usura si riferisce solamente al trimestre in cui è stato erogato il prestito.

28 ottobre 2011

Forse ti interessa anche ...

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo