Pignoramento

Il pignoramento è l'atto esecutivo in ragione del quale si procede all'espropriazione del bene del debitore in caso di inadempienza contrattuale.

E' regolato dall'art.491 del Codice di Procedura Civile e consente all'ufficiale giudiziario di prendere possesso dei beni assoggettati come garanzia del credito e di obbligare il debitore ad astenersi da qualsiasi attività avente come fine il godimento dei beni assoggettati.

Oggetto di pignoramento possono essere non soltanto beni mobili o immobili, ma anche crediti. Nel caso del pignoramento presso terzi, infatti, il debitore può essere espropriato entro certi limiti anche di stipendio o pensione (20%), così come dei crediti alimentari (30% i dipendenti pubblici, 50% quelli privati).

13 ottobre 2011

Forse ti interessa anche ...

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo