Prima la casa, poi il matrimonio

17 novembre 2015

Per l'Istat ci si sposa meno e si prediligono le convivenze in case di proprietà

Nell’era di internet e dei social media cambiano le abitudini di vita e cambiano anche le famiglie. Se un tempo si aspettava il partner ideale con cui convolare a nozze e condividere il peso della rata di un mutuo prima casa, oggi si preferisce andare a convivere meglio se in una casa già di proprietà di uno dei due.

A fotografare il volto delle nuove famiglie italiane ci pensa l’Istat nell’ultimo rapporto che contiene i dati relativi ai matrimoni, alle separazioni e ai divorzi nel nostro Paese.

Lo scorso anno, secondo l’Istituto nazionale di Statistica, sono stati celebrati in Italia solo 189.765 matrimoni, circa 4.300 in meno rispetto all’anno precedente. Continua a diminuire il numero complessivo dei matrimoni anche se tale riduzione è la più contenuta dal 2008 a oggi. A diminuire sono soprattutto le prime nozze tra sposi di cittadinanza italiana: 142.754 celebrazioni nel 2014.

Ci si sposa meno e sempre più tardi: al primo matrimonio si arriva sempre più "maturi", gli sposi hanno in media 34 anni e le spose 31.

Il rapporto conferma anche una delle opinioni comunemente più diffuse: ci si separa e si divorzia di più al Nord e meno al Sud anche se le distanze tra il Centro-nord e il Mezzogiorno si vanno lentamente riducendo.

Ma quanto durano i matrimoni?  In gergo “tecnico”, il fenomeno vivrebbe una certa instabilità. Ma sempre secondo l’Istat, i dati del 2013 e del 2014 rivelano che è in atto una fase di "assestamento". Nel 2014 le separazioni sono state 89.303 e i divorzi 52.335. Tradotto in soldoni, secondo i dati raccolti, in media ci si separa dopo 16 anni di matrimonio anche se i matrimoni più recenti hanno persino una durata minore. Le unioni interrotte da una separazione, dopo 10 anni di matrimonio, sono quasi raddoppiate passando dal 4,5% dei matrimoni celebrati nel 1985 all’11% registrato per chi si è sposato nel 2005. Come dire: forse 20 anni fa ci si sopportava di più.

    Scrivi un commento

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Il profilo dell'autore

    Rosaria Barrile Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

    In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.

    Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo