Mondo mutui

5 novembre 2010

News - Mutuo casa per giovani

I mutui adatti per i giovani che hanno meno di 30 anni

I mutui adatti per i giovani che hanno meno di 30 anni

Acquistare la prima casa è un passo che vorremmo fare tutti e fin da giovani, anche perché un mutuo è un impegno che si dovrà mantenere per diversi anni. Spesso però le maggiori difficoltà nella sottoscrizione di un mutuo s’incontrano quando si hanno meno di 30 anni, per due motivi principali: la scarsa quantità di denaro disponibile e un contratto di lavoro atipico che  non consente al lavoratore di ottenere uno stipendio abbastanza elevato in grado di sostenere rate del mutuo mensili. Le banche sono ben consapevoli degli ostacoli che i giovani devono superare per coronare il desiderio di casa ed per questo sul mercato sono presenti offerte di mutui casa pensate proprio per le esigenze dei clienti che rientrano nella fascia di età che va dai 18 anni ai 30.

Da una recente indagine risulta che i prodotti di mutuo migliori per i giovani hanno il vantaggio di non prevedere spese accessorie, un esempio è rappresentato dai mutui di diverse banche online, come CheBanca! e Mutuo Arancio di Ing Direct che sollevano il cliente dal pagamento di spese di perizia,  penali, spese di gestione pratica, spese assicurative e altre commissioni di istruttoria.

La maggior parte delle banche tradizionali, invece, prevedono ancora che il cliente paghi  tali oneri, ma è anche vero che danno la possibilità di usufruire di alcuni sconti, i più vantaggiosi possono far risparmiare anche il 50% sulle spese accessorie. Per quanto concerne i tassi di interesse applicati, bisogna distinguere tra condizioni a tasso variabile e condizioni a tasso fisso.

Tasso Variabile: sui mutui a tasso variabile, alcune delle offerte più vantaggiose sono rappresentate dai prodotti di mutuo di istituti di credito online. Ing Direct e CheBanca! offrono soluzioni con un tasso variabile attualmente pari al 2,18%, parametrato sull’Euribor, con Ing che stabilisce un primo periodo di addebito a tasso fisso fortemente scontato. Tra le banche “tradizionali” si comporta molto bene Credit Agricole con la sua Cariparma (2,07%), anche se pure l’offerta di Intesa Sanpaolo si mantiene su buoni livelli di onerosità (2,37%). Tasso Fisso: per ciò che infine concerne i mutui a tasso fisso, molto buona è la proposta di Bnl, che offre il proprio Mutuo Spensierato con un tasso fisso del 3,90%.

la Redazione

    Scrivi un commento

    Il profilo dell'autore

    Cristina Fumo <strong>Cristina Fumo</strong>, milanese, si è laureata in Relazioni Pubbliche e Pubblicità presso l’Università di Lingue e Comunicazione IULM. Inizia la sua esperienza lavorativa in agenzia di comunicazione e si occupa di brand importanti, tra cui eBay Italia.

    Arriva in Assicurazione.it nel gennaio del 2009 per occuparsi dell’attività di ufficio stampa. Dopo un percorso di quasi due anni assume il ruolo di <strong>Web Content Manager</strong> per i siti Prestiti.it, Assicurazione.it e Mutui.it.

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!