Giovani coppie e famiglie a basso reddito vedono prendere forma il sogno di una casa

Pubblicato il 25 December 2014

Giovani coppie e famiglie a basso reddito hanno a disposizione un’opportunità in più per trovare un’abitazione che risponda ai loro bisogni e chiedere un mutuo prima casa per un importo contenuto. Si tratta dell’housing sociale, un termine tratto dall’inglese che comprende tutte quelle iniziative volte a realizzare alloggi in affitto o in vendita, a canone o a prezzo calmierato, ovvero più basso rispetto a quello del mercato.

A Trento e a Milano sono già pronti i primi alloggi realizzati con questo sistema anche se sono già diversi i progetti nati negli ultimi anni.

In Trentino il Fondo housing sociale, nato nel 2012 dal bando pubblicato dalla Provincia Autonoma di Trento, dovrebbe rendere disponibili almeno 500 alloggi da destinare alla locazione a canoni calmierati per un investimento complessivo del valore di 110 milioni di euro.

Ad oggi, il fondo ha sottoscritto contratti definitivi o preliminari di acquisto per oltre 100 alloggi. E per alcuni di questi sono già partiti i bandi di gara finalizzati a individuare i possibili inquilini. Alcuni affittuari pertanto entreranno, già da gennaio 2015, in possesso delle abitazioni. Al momento sono 40 gli alloggi già pronti nell'ambito di due iniziative a Trento e a Rovereto.

Gli immobili, dopo un periodo di tempo determinato, potranno essere acquistate dagli inquilini con uno sconto pari a circa il 30% rispetto ai prezzi di mercato. In alcuni casi si potrà utilizzare anche la formula dell'affitto-riscatto che consentirà agli assegnatari degli alloggi di stipulare un particolare contratto locazione a canone moderato e, al termine del periodo di affitto, di tramutare parte dei canoni di locazione versati in un vero e proprio acconto sul pagamento per l'acquisto.

A Milano invece nuove case a prezzo calmierato arriveranno a seguito dell’accordo tra il Comune e l'Aler, l’Azienda lombarda di edilizia residenziale. Il Consiglio comunale ha approvato con 34 voti favorevoli la delibera per cedere ad Aler la nuda proprietà di 62 alloggi e sei box, già concessi all’Azienda lombarda di edilizia residenziale in diritto di superficie per 50 o 90 anni. In cambio, Aler cederà al comune di Milano la proprietà di due asili nido attualmente in affitto. In questo modo, potranno comprare casa 53 giovani coppie aderenti al progetto di housing sociale Abit@giovani, proposto da Don Gino Rigoldi e realizzato dal Fondo Immobiliare di Lombardia.

Commenti

  • S Salvatore2017-05-16 17:33:50

    Premesso che acquisto la prima casa con la formula housing sociale, devo fare mutuo e ho reddito più che sufficiente ma non posso mettere in garanza l'immobile perché e ancora da costruire. Avete formule di mutuo adatte al mio caso?

    Rispondi
  • F Floriana Liuni2017-06-01 17:51:39

    Gentile Salvatore, credo che questa domanda vada rivolta ad una banca, non tanto al nostro blog. Esistono comunque mutui anche per le case in costruzione. Tenga d'occhio il nostro blog, a breve ce ne occuperemo.

    Rispondi
  • L Lorenzo2022-01-15 23:03:07

    Buongiorno, se acquisto una casa in housing sociale già locata e avente un vincolo di locazione, tale vincolo decade se l’acquisto come prima casa? Grazie.

    Rispondi
  • C Cristina Bartelli2022-01-26 12:24:12

    Caro Lorenzo, l’attuale normativa sul social housing prevede che in caso di acquisto dell’immobile sia conservato il vincolo di mantenere la locazione con le condizioni previste dall’edilizia agevolata.

    Rispondi
  • G Giorgio2022-04-11 08:59:13

    Buongiorno, si può avere l'80% di mutuo su housing sociale? Inoltre, se comprassi io la casa potrei poi affittarla a mio figlio? Molte grazie.

    Rispondi
  • C Cristina Bartelli2022-04-28 12:13:38

    Caro Giorgio, si è possibile avere un mutuo per l’acquisto di un immobile finalizzato all’housing sociale. Per affittare non mi pare sia previsto un divieto a parenti, ma colui al quale viene affittato deve avere i requisiti di un Isee superiore ai 15 mila euro e un reddito entro i 30 mila euro lordi l’anno.

    Rispondi
  • A Aneta2022-04-29 22:19:10

    Salve, vorrei acquistare un appartamento housing sociale, però dal contratto di vendita dovrei affittarlo per 8 anni. Dopo 8 anni potrò entrare e abitarci io? I soldi dell'affitto chi li prende, il comune? Vorrei sapere anche se danno il mutuo 100%. Grazie mille.

    Rispondi
  • C Cristina Bartelli2022-05-17 16:23:37

    Cara Aneta, le normative diverse perché su base regionale prevedono l’acquisto per destinare l’immobile in locazione. L’acquisto avviene come normale compravendita ma si deve riportare vincolo di utilizzo del bene. I proprietari devono mettere in affitto l’immobile seguendo la normativa di riferimento con i prezzi fissi. Non mi pare che sia prevista la possibilità di abitare la casa che si compra per la finalità dell’affitto sociale.

    Rispondi

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Rosaria Barrile Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo