I giovani sono il driver del mercato immobiliare italiano

Milano la città con più acquirenti under 35

Milano la città con più acquirenti under 35

Pubblicato il 5 August 2022

Sono i giovani a dettare le linee guida del mercato immobiliare italiano. Lo dice l’analisi delle compravendite realizzate nel 2021 e analizzate da Tecnocasa, secondo cui gli acquirenti giovani, di un’età compresa tra 18 e 34 anni sono stati il 28,5% degli acquirenti italiani di abitazioni: una quota stabile rispetto al 2020 ma in rialzo di ben il 27,1% rispetto al 2019.

In generale i giovani che acquistano lo fanno ricorrendo al mutuo prima casa che ancora oggi, visti i tassi ancora bassi, rappresentano per oltre il 33% la forma più “gettonata” di acquisto.

Il 27,2% degli acquirenti ha tra 35 e 44 anni

Dietro di loro si muovono parecchio nel mercato immobiliare gli acquirenti di età compresa tra 35 e 44 anni che rappresentano il 27,2% di quanti comprano casa: il 22,6% degli acquirenti ha tra 45 e 54 anni, il 13,8% tra 55 e 64 anni. Il 7,9% è rappresentato dagli over 64, in lieve decrescita rispetto al 2019, quando arrivava al 9% e sostanzialmente invariato rispetto al 2020.

Milano la più giovane

Secondo Tecnocasa, tra le grandi città italiane è Milano quella che registra la percentuale più alta di acquirenti under 34: ben il 39,1% del totale. Seconda è Torino con il 32,1% di acquirenti giovani, terza è Genova con il 31,9%, quarta Bologna con il 30,1%.

In coda alla classifica ci sono Napoli e Palermo, dove l’acquisto da parte degli under 34 si ferma, rispettivamente, al 25,1% e al 24,8%.

Genova città più “vecchia”

Genova spicca perché oltre a essere una delle città con gli acquirenti più giovani è anche quella che presenta la più alta percentuale di acquisti da parte di over 64: il 12,3%. Al secondo posto tra le città “più vecchie” si piazza Napoli con il 9,2% mentre Milano e Roma si attestano rispettivamente all’8,4% e al 7,5%.

Fanalino di coda Firenze, dove solo il 6,6% delle compravendite è stato concluso da persone con più di 64 anni.

Il sogno è sempre la prima casa

Secondo Tecnocasa, i clienti giovani acquistano soprattutto la prima casa: ben il 91,6% di loro, l'anno scorso lo ha fatto. Gli acquisti per investimento sono stati solo il 7% nel 2021 in aumento rispetto al 6,7% del 2020.

Secondo Tecnocasa, inoltre, il 62,9% degli over 64 ha acquistato la casa principale, il 18,7% ha investito per mettere a reddito, l’11% ha comprato la casa vacanza e il 7,2% ha acquistato l’immobile per i figli. Da segnalare anche qualche acquisto per realizzare bed & breakfast e affittacamere (0,3%).

Cosa piace agli under 34

Secondo Tecnocasa i giovani acquistano soprattutto il trilocale, gettonato dal 38,5% degli acquirenti under 34: al secondo posto le soluzioni indipendenti e semindipendenti, scelte dal 19,5% dei giovani. Tra gli over 64, invece, la tipologia preferita è il trilocale (37,4%), seguita dal bilocale (24,8%).

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo