Mutui: Affordability Index, numeri in crescita

Pubblicato il 13 May 2011

Che cosa è l’Affordability Index? È quell’indice che calcola la capacità di accedere a un mutuo che hanno le famiglie italiane. L’Abi lo ha inserito nel suo rapporto immobiliare 2011, presentato questa settimana. E da qui arriva un dato piuttosto confortante: per la prima volta dal 2008, i numeri sono in leggera risalita. Infatti, tre anni fa i nuclei familiari in grado di potersi permettere l’acquisto di una casa di media grandezza erano il 46%. Oggi, dopo un triennio fitto di difficoltà dovuto alla crisi economica, siamo intorno al 51%. Vale a dire 13 milioni di famiglie su 23. Certo, se si pensa ai numeri di 8 anni fa (62%), non c’è da stare troppo allegri. Ma per il mercato questo è un segnale che lascia aperti spiragli positivi per il futuro.

Secondo gli analisti dell’Abi questo miglioramento ha come fattore scatenante la riduzione del costo del credito, mentre il mercato immobiliare resta sfavorevole dal punto di vista dei prezzi.  I migliori tassi d'interesse, calati in media dell'1% circa nel 2010, hanno comportato il maggior ricorso ai mutui ipotecari per l'acquisto di una casa da parte dei nuclei familiari che nel 2010 sono cresciuti del 9,4%, con un incremento delle somme di capitale erogato complessivamente intorno al 15%.

Ma le difficoltà di accesso permangono: secondo l’Abi infatti la diminuzione del potere d’acquisto delle famiglie e in generale dei redditi comporta che il dato dei potenziali mutuatari è destinato a rimanere piuttosto contenuto.  E non bisogna dimenticare che nella fetta di italiani che non possono accedere a un mutuo sono compresi anche coloro che hanno la casa di proprietà. Solo di fronte a un futuro incremento dei salari si potrà tornare ai livelli del 2003, e ritornare alle percentuali di allora.

 

di Valerio Mingarelli

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Valerio Mingarelli Valerio Mingarelli, marchigiano, è giornalista professionista fin dall’età di 28 anni.

Ha cominciato la sua carriera in ambito televisivo (TV Marche e TV 23) per poi passare alla carta stampata nel 2002 scrivendo prima per il Giornale dell’Umbria e poi per il Corriere Adriatico. Dal 2007 è al quotidiano Metro, testata internazionale fra le più diffuse, dove cura le pagine dell’economia scrivendo, fra l’altro, di assicurazioni, risparmio, mutui e immobiliare.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo