Mutuo INPDAP e INPS

30 gennaio 2018

Per mutuo Inpdap (o più precisamente ex-mutuo Inpdap), attualmente denominato Mutuo INPS, si intende il mutuo prima casa utile all'acquisto dell’abitazione principale, erogato dall’Istituto Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica o dalle banche e dagli enti finanziari convenzionati. I mutui Inpdap sono riservati ai lavoratori e ai pensionati iscritti alle Gestione unitaria delle prestazioni creditizie che hanno almeno tre anni di anzianità presso il Fondo Credito. I tassi di interesse dei mutui Inpdap vengono definiti dal Consiglio di amministrazione con un’apposita delibera.

I finanziamenti dell’INPS possono essere erogati, nello specifico:

•    ai singoli iscritti che non detengano la proprietà di altre abitazioni in Italia;
•    alle cooperative edilizie i cui soci (20 al massimo) risultino iscritti all’Istituto;
•    agli enti (comuni, provincie, ecc.) che intendano realizzare opere pubbliche ed edificare case popolari.

Sempre in ambito creditizio, l’Inpdap eroga anche prestiti piccoli e pluriennali agli iscritti al Fondo, oltre ad agevolare studenti e neolaureati con iniziative quali borse e assegni di studio.

Per quanto riguarda, invece, i requisiti legati all'abitazione che si desidera acquistare, esistono alcune condizioni obbligatorie. L’immobile oggetto di acquisto, costruzione o ristrutturazione, non deve, infatti, essere riconosciuto come bene di lusso, deve essere libero e disponibile, deve trovarsi su territorio italiano e non essere gravato da garanzie reali come pegni, ipoteche o privilegi.

Forse ti interessa anche ...

Preventivo mutui

Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore.
Bastano 2 minuti!