Barclays

Mutui Barclays

Barclays

Barclays nasce dall'idea di John Freame e Thomas Gould, due imprenditori londinesi che, agli inizi del '700, decidono di porre le basi per un progetto che aiutasse e sostenesse imprese e famiglie. I valori di Barclays sono rimasti gli stessi e, tutt'oggi, la missione principale di questa banca è quella di proporre prodotti finanziari convenienti e utili ad aiutare gli imprenditori a creare ed espandere le proprie realtà professionali e i privati a consolidare le sicurezze familiari. Una banca solida, che opera da oltre 325 anni e che oggi è presente in 50 paesi con quasi 130.000 dipendenti e collaboratori. Nel tempo, Barclays è stata in grado di aggiornarsi continuamente, offrendo all'utenza servizi sempre più contestualizzati ai bisogni del periodo storico avvalendos di moderne tecnologie. Tra i suoi servizi la possibilità di avere la propria pagina di home banking, da gestire in qualsiasi momento in totale autonomia comodamente da casa. Accesso sicuro con credenziali personali, aggiornamento in tempo reale dei movimenti effettuati in entrata ed uscita, controllo delle carte di credito e dello stato dei propri mutui e finanziamenti, possibilità di effettuare operazioni e pagamenti con pochi semplici click.

Tipologia mutui Barclays

Barclays offre mutui personalizzati, così da riuscire ad andare incontro alle esigenze del più ampio ventaglio di clienti possibile. Propone, infatti, mutui a tasso fisso e a tasso variabile ma anche mutui liberi, rinegoziabili dopo un primo periodo, così da potersi adeguare all'evoluzione dei mercati e alle nuove necessità e situazioni economiche dei contraenti. Inoltre sono presenti offerte dedicate all'acquisto della prima casa, mirate a favorire i più giovani che si apprestano a mettere le basi per il loro futuro e per la costruzione di nuove famiglie.

Mutui prima casa Barclays

Barclays è una delle poche banche che desidera dare fiducia ai più giovani dimostrandolo con i fatti. Nello specifico, applica tutti i vantaggi dei suoi prodotti finanziari anche in caso di acquisto di prima casa, laddove generalmente chi chiede un prestito è un giovane che può portare poche garanzie, una busta paga modesta e contratti professionali non sempre stabili. Una situazione per la quale molti istituti bancari preferiscono non concedere mutui importanti, invece Barclays permette anche a chi acquista la prima casa, e non possiede immobili a titolo di garanzia, di poter accedere a soluzioni interessanti. La proposta di Barclays per l'acquisto della prima casa è un prestito da restituire in 20 anni a un tasso dello 0,66% con TAEG all'1,10% su un massimo di 50.000 euro. La stessa offerta è estesa anche ai clienti che desiderano acquistare la seconda casa. Tutto questo dimostra che Barclays non fa differenze ed è al fianco sia dei giovani clienti alle prese con il primo acquisto importante della vita sia a quelli che hanno già usufruito dei suoi servizi.

Mutui per giovani Barclays

Il mutuo Barclays pensato per i giovani è quello di cui abbiamo parlato al paragrafo precedente, erogabile per l'acquisto della prima casa. La caratteristica interessante è che questa banca concede ai giovani gli stessi vantaggi e le stesse condizioni dedicate a chi acquista un secondo o terzo immobile e, quindi, può portare in garanzia la prima casa. Barclays ha scelto di non pretendere troppe garanzie dai ragazzi per poter loro concedere un prestito di massimo 50.000 euro a tasso fisso 0,66% per acquistare il loro primo immobile.

Mutui per ristrutturazione Barclays

Per chi la casa ce l'ha già ma desidera rinnovarla completamente e ha bisogno di fondi, Barclays mette a disposizione diverse soluzioni per quanto riguarda i possibili mutui da utilizzare per le migliorie su immobili.

I mutui rinegoziabili proposti da Barclays sono di due tipologie. Nel primo caso, dopo 2-5-10 anni è possibile trasformare un tasso fisso in variabile. Così da avere la certezza della rata per il primo periodo e poi, se ci si rende conto di poter investire dei soldi in più ogni mese per accorciare i tempi, si può scegliere di fare in questo modo. Nel secondo caso due volte l'anno si ha una finestra opzionale per trasformare il proprio mutuo in finanziamento a tasso variabile, così da approfittare nei momenti propizi del mercato e risparmiare sul totale da restituire, interessi inclusi.

Mutuo Libero Barclays

Barclays offre ai suoi clienti una soluzione unica nel suo genere: il mutuo libero. È un prestito a rata e tasso variabile che prevede il rimborso progressivo della quota capitale che viene quantificata e aggiornata ogni cinque anni.

Calcolo rata e simulazione mutuo Barclays

Se hai intenzione di approfittare di uno dei prodotti Barclays e vuoi sapere quanto ti costerà la rata per acquistare la tua prima o seconda casa o ristrutturare un immobile già di tua proprietà vai su Mutui.it. Lì troverai un modulo semplice e intuitivo da compilare con i tuoi dati: finalità del mutuo che vuoi chiedere, tipologia di immobile che vuoi acquistare, cifra totale che vuoi rateizzare e durata, età. Con un semplice click otterrai l'importo indicativo della rata mensile che dovrai corrispondere. Un preventivo gratuito per cominciare a progettare il tuo futuro.

Numero Verde Assistenza Barclays

Se desideri contattare l'assistenza Barclays puoi:

  • telefonare al numero 800.205.205 da lunedì al venerdì dalle 8 alle 19;
  • se chiami dall'estero il numero è +0039.0240378205;
  • se chiami da cellulare il numero è +39.02541199.

In alternativa puoi scrivere a clientservice@barclays.it o alla PEC barclaysirelanditaly@pec.ie.barclays. Se sei già cliente Barclays e hai la tua pagina personale di homebanking puoi accedere all'assistenza via telefono o via chat cliccando sull'apposito pulsante.

Filiali Barclays

Barclays ha filiali in tutta Italia. Puoi trovare quella più vicina a te utilizzando il motore di ricerca presente sul sito Mutui.it e facendo una ricerca per regione o per città.

Storia del marchio Barclays

Barclays è una banca britannica, attualmente presente in oltre 50 paesi sparsi in tutto il mondo.

  • 1690, nascita della banca istituita da John Freame e Thomas Gould a Londra.
  • 1728, la banca prende sede legale al numero 54 di Lombard Strett, a Londra.
  • 1736, ufficializzazione del marchio Barclays.
  • 1776, il nuovo marchio diventa Barclay, Bevan and Beving.
  • 1785 entra in società un nuovo socio, marito di una Barclays, John Tritton e il nome diventò Barclay, Bevan, Beving and Tritton.
  • 1986, la Barclays diventa SPA con il nome di Barclays and Co e la fusione della Backhouse's Bank e della Gurney's Bank.
  • 1925, acquisizione da parte di Barclays delle banche: Colonial Bank, National Bank of South Africa, Anglo-Egyptian Bank.
  • 1938, acquisizione della Central Exchange Bank of India.
  • 1965, fondazione della filiale di San Francisco, in USA.
  • 1967, inaugurazione del primo sportello bancomat, situato ad Enfield.
  • 1971, cambio nome in Barclays Bank International.
  • 1980, rilevazione della American Credit Corporation e cambio nome della stessa in Barclays American Corporation.
  • 1981, nascita della Barclays PLC Holding.
  • 2000, acquisizione di Woolwich e specializzazione in erogazione di mutui.
  • 2003, acquisizione del Banco Zaragozano spagnolo.
  • 2005, trasferimento dalla storica sede di Lombard Street al nuovo indirizzo a One Churchill Place.
  • 2008, rilevazione della banca Lehman Brothers.

Informazioni sulle principali Banche italiane

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Mutui Barclays

News Barclays

Mappa filiali Barclays

Scegli la regione e trova la filiale Barclays più vicina a te.

VenetoLombardiaToscanaSiciliaPugliaPiemonteLazioCampaniaEmilia RomagnaLiguria

Chiedi consiglio ai nostri consulenti

Hai dubbi sui mutui Barclays? Contatta i nostri consulenti, ti aiuteranno a capire qual è la soluzione adatta alle tue esigenze.

Servizio Clienti
02 55 55 222 Lun-Ven 9.00-18.00