Glossario

Tasso Capped Rate

26 ottobre 2011

Per Tasso Capped Rate si intende la misura del calcolo dei tassi di interesse in funzione di un indice di riferimento e del suo andamento, legato al costo del denaro.
A differenza del tasso variabile, il tasso capped rate consente di fissare un tetto massimo, definito cap, al tasso di interesse anche qualora quest'ultimo dovesse superare, in seguito alle fluttuazioni del mercato finanziario, il valore massimo predeterminato.
Se il tasso di interesse non dovesse superare il capped rate, il calcolo della rata del mutuo viene effettuata secondo i parametri del mutuo a tasso variabile; se invece raggiunge o supera il capped rate, la rata del mutuo viene calcolata come se fosse un tasso fisso fino alla sua permanenza al di sopra o al valore del capped rate.
Questa modalità come per il tasso misto non è priva di ulteriori costi da riconoscere alla banca.

Forse ti interessa anche ...

Preventivo mutui

Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore.
Bastano 2 minuti!