Mutui e spese accessorie: come abbatterle

Pubblicato il 11 July 2011

Si possono abbattere i costi di un mutuo? Sì, visto che le spese accessorie, trasparenti o occulte che siano, possono incidere fino al 10% del capitale che si chiede in prestito.  

Secondo gli esperti, su un mutuo venticinquennale da 150mila euro se ne possono risparmiare circa 7mila. Come? Prima di tutto scegliendo il preventivo di mutuo più conveniente, non fermandosi alla prima proposta ma comparando attentamente tra le proposte delle banche.

Le spese che incidono di più su un mutuo sono l'istruttoria, la perizia, l'onorario notarile, le assicurazioni, quelle di minore entità sono bolli e comunicazioni periodiche. Non conviene sottoscrivere un mutuo se una banca fa pagare le spese d'istruttoria e perizia, se applica commissioni di incasso rata (cioè, si paga una commissione per poter pagare ogni mese le rate) o se non offre polizze incendio sul fabbricato. In giro ci sono banche che azzerano del tutto queste spese.

Non conviene sottoscrivere un mutuo con istituti che fanno pagare i bolli per i certificati: non conviene perché si possono richiedere i certificati anagrafici in carta semplice per usi consentiti dalla legge. Non conviene stipulare se la banca fa pagare i duplicati delle comunicazioni quando questi possono essere scaricati gratis dai siti di alcune banche. Attenti poi agli interessi di preammortamento tecnico e ai costi e i costi d'intervento del procuratore: i primi tendenzialmente sono inutilmente pagati perché la data della stipula in genere non coincide con l'inizio del piano di ammortamento, i secondi sono comunque evitabili.

Per contenere i costi si può puntare sull'onorario del notaio e sulle polizze (facoltative) che garantiscono il pagamento della rata nel caso in cui succedano eventi imprevisti come la perdita del lavoro o il decesso. 
 

di Franco Canevesio

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo