In cima alle città: quanto costa vivere tra le nuvole

Nel 2021, in Italia, i prezzi sono cresciuti dell'8,5%

Nel 2021, in Italia, i prezzi sono cresciuti dell'8,5%

Pubblicato il 22 February 2022

L'immobiliare corre verso l'alto: si stima che nel 2021 siano stati costruiti 140 grattacieli (residenziali e non) oltre i 200 metri d'altezza. Vivere tra le nuvole è quindi una tendenza che si consolida e che – di conseguenza – spinge i prezzi: in Italia sono aumentati dell'8,5% rispetto al 2020, anche se le cifre e l'eventuale mutuo cambiano notevolmente in base al piano. Tra il primo e il ventesimo, ad esempio, c'è una differenza media del 25%.

Gli edifici residenziali più alti d'Italia

Secondo un’analisi di Abitare Co., considerando le dieci torri più alte esclusivamente residenziali (sei delle quali sono a Milano), la media è di 101 metri d'altezza e 26 piani. Numeri importanti ma ben lontani dai 252 metri di altezza e i 63 piani medi registrati dai primi dieci grattacieli in Europa e dai 393 metri e 88 piani della top ten globale.

Milano rimane la leader fra le città italiane, con ben 70 edifici alti più di 40 metri. Nel nostro Paese, è sempre la milanese Torre Solaria, del distretto di Porta Nuova, con i suoi 143 metri e 37 piani, a detenere il primato per altezza. Seguono la Torre EuroSky a Roma, che con i suoi 31 piani si ferma a 120 metri, il Grattacielo di Cesenatico (118 metri e 35 piani), e la Torre 1 del Bosco Verticale (116 metri e 27 piani).

Vivere in cima al mondo

In cima (è proprio il caso di dire) ci sono però tre grattacieli newyorkesi: il Central Park Tower (con i suoi 472 metri e 98 piani), il 111 West 57th Street (435 metri e 84 piani) e il 432 Park Avenue (425 metri e 85 piani).

A Dubai troviamo la Princess Tower (413 metri e 101 piani) e il 23 Marina (392 metri e 88 piani). Nella classifica dei primi dieci grattacieli residenziali c’è solo un europeo, la Neva Towers 2, situata nel Moscow International Business Center della capitale russa (345 metri e 79 piani).

Italia: i prezzi

Ma quanto cosa vivere tra le nuvole? In Italia, le più care sono le Torri del Bosco Verticale a Milano: la Torre 1 va da 14.500 a 18.100 euro a metro quadro; la Torre 2 da 13.500 a 16.500 euro. Tra le dieci torri italiane più alte, le più economiche sono le genovesi Torri Elah e Sampierdarena, con prezzi di vendita che vanno da un minimo di 1.100 a un massimo di 3.000 euro.

Il record di Manhattan

Per vivere nel grattacielo residenziale più alto del mondo, il Central Park Tower a Manhattan, si arriva a 22.800 euro a metro quadro. Ed è proprio questo grattacielo a detenere il record assoluto, con un attico a 390 metri di altezza in vendita per circa 133 milioni di euro: 133 mila a metro quadro.

Il top europeo appartiene alla londinese Valiant Tower: in questo edificio i prezzi degli appartamenti vanno dagli 870 mila euro per un monolocale a oltre 3 milioni per un trilocale di 125 metri quadri.

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Paolo Fiore Giornalista professionista e leccese in trasferta: Bologna, Roma, New York, Milano. Dopo la Scuola di giornalismo Walter Tobagi, ha scritto per Affaritaliani, MF-Milano Finanza, l'Espresso, Startupitalia e Skytg24.it. Si occupa di economia e innovazione per Agi, FocuSicilia e collabora con il gruppo Rcs.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo