Comprare casa in Europa: i prezzi tornano a correre in Irlanda

Pubblicato il 2 luglio 2015

Il fascino dei paesi nordici, le grandi metropoli come Londra o Parigi, o i prati verdi di Irlanda? Se oltre ad andarci in vacanza quest’estate avete deciso di comprare casa in una di queste destinazioni, preparatevi a mettere mano più volte al portafoglio: avete scelto le mete che in assoluto hanno fatto registrare i prezzi più alti in media al metro quadro durante lo scorso anno.

Lo afferma la quarta edizione dello studio “Property Index” pubblicato da Deloitte che ha confrontato i prezzi degli immobili in Europa. I più alti si sono osservati nel Regno Unito (4.929 Euro/mq), Israele (4.716 Euro/mq), Francia (3.932 Euro/mq), Svezia (3.137 Euro/mq) e Irlanda (2.550 Euro/mq). Tra queste, Irlanda e Israele hanno registrato nell’anno gli aumenti più importanti, rispettivamente del 31,5% e del 25,6% seguite dal Regno Unito con il 21,6%.

I prezzi nelle economie post-sovietiche sono invece in assoluto i più bassi: in Ungheria e Russia si acquista per meno di 1.000 Euro/mq.

In Russia, Irlanda e Danimarca si registrano i più elevati “Loan to value”: in pratica l’importo richiesto per il mutuo casa rispetto al prezzo finale dell’immobile risulta molto elevato. Importi invece più contenuti per i mutui, e quindi Loan to value più bassi, si registrano in Ungheria e Olanda, mentre in media negli altri Paesi europei si attestano tra il 60 e l’80%.

Se si guarda ai prezzi nelle 56 maggiori città europee, Londra e Parigi restano, in termini assoluti, le mete più costose d'Europa. Il prezzo medio per l'acquisto di un appartamento a Londra è di oltre 14 mila Euro al mq. A Parigi invece i prezzi medi degli appartamenti situati nelle zone centrali hanno raggiunto la media di 10.266 Euro al mq. All’estremità opposta della classifica si posizionano Porto e Szèkesfehèrvàr in Ungheria: con prezzi medi rispettivamente di 860 e 1.026 Euro/mq.

Nelle maggiori città dei Paesi presi in considerazione, la variazione media dei prezzi registrati è stata dell’8%. Il più significativo calo su base annua dei prezzi è stato invece registrato a Lisbona (14%), seguita da Porto (12%) e dalle città russe esaminate da Deloitte.

Gli incrementi più elevati si sono invece avuti in Irlanda: a Galway i prezzi sono stati superiori del 44% rispetto a quelli del 2013 mentre a Dublino hanno registrato un incremento del 34%.

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Rosaria Barrile Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo