Ecco come il coronavirus fa calare le rate dei mutui

18 febbraio 2020

Ecco come il coronavirus fa calare le rate dei mutui

L'epidemia sembra accelerare il calo dell'Eurirs

L'epidemia sembra accelerare il calo dell'Eurirs

Tra i tanti effetti del coronavirus, ce n'è anche uno che riguarda i mutui. I tassi delle rate potrebbero calare come conseguenza dell'epidemia. È il frutto di un mondo economico-finanziari in cui tutto si tiene.

Il virus, oltre a limitare la circolazione delle persone, ha rallentato anche quella delle merci, provocando un impatto sulla già fiacca (per gli standard del passato) economia cinese. Se Pechino non cresce abbastanza, non è solo un problema interno. Il peso del Paese, secondo per Pil dopo agli Stati Uniti, si fa sentire a livello globale, zavorrano l'intera economia del pianeta. Ce n'è abbastanza, quindi, per provocare, da metà gennaio in poi, una serie di reazioni tipiche di un quadro cupo.

È aumentata la volatilità sui mercati azionari. Il mercato obbligazionario è stato invece caratterizzato da un calo dei tassi, soprattutto per i titoli ritenuti più affidabili (a partire da Treasury Usa e Bund tedeschi). Coerente con questa reazione è anche l'apprezzamento dell'oro. In sintesi: davanti all'emergenza, si cercano con maggiore intensità i beni rifugio. Ma cosa c'entrano i mutui?

I prestiti non sono compartimenti economici stagni e risentono quindi di condizioni in apparenza lontane dal mercato immobiliare. I tassi sono la somma di indici di riferimento e di uno spread applicato dalle banche. Il coronavirus ha avuto effetti sui primi. Da metà gennaio, infatti, si è osservato un generoso calo dell'Eurirs.L'indice rappresenta il tasso di interesse medio al quale gli istituti di credito europei stipulano derivati a copertura del rischio e costituisce una stima di come si muoveranno i tassi in futuro. La flessione dell'indice era già in corso, ma la diffusione del coronavirus ha accelerato la tendenza. Nonostante una risalita degli ultimi giorni, coincisa con la diffusione di notizie confortanti sul rallentamento dell'epidemia, chi attiva un nuovo mutuo a tasso fisso o fa una surroga in questo momento potrebbe trovarsi davanti a condizioni ancor più favorevoli rispetto a quelle (già appetibili) di un paio di mesi fa.     

    Scrivi un commento

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Il profilo dell'autore

    Paolo Fiore Giornalista professionista e leccese in trasferta: Bologna, Roma, New York, Milano. Dopo la Scuola di giornalismo Walter Tobagi, ha scritto per Affaritaliani, MF-Milano Finanza, l'Espresso, Startupitalia e Skytg24.it. Si occupa di economia e innovazione per Agi, FocuSicilia e collabora con il gruppo Rcs.

    Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo