Mutui per le scuole

Pubblicato il 21 November 2013

Lo stato di degrado di molti edifici scolastici è un’emergenza che da anni aspetta una risposta. Finalmente con la legge di conversione del Decreto Istruzione, arrivato da pochi giorni in Gazzetta ufficiale, si è fatto un primo passo dando il via alla cosiddetta “operazione mutui”. Un piano di prestiti per la ristrutturazione delle scuole pericolanti, per la messa in sicurezza, per interventi sull’efficienza energetica degli edifici e per interventi antisismici, oltre che per nuove costruzioni.

In tutto, secondo i calcoli dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani saranno messi a disposizione delle Regioni 850 milioni di euro. Per il via libera si dovrà però attendere il 2015, quando le risorse verranno trasferite agli enti locali. In pratica lo Stato mette a disposizione 40 milioni per coprire capitale e interessi dei mutui a 30 anni. Questo significa, come ha stimato l’Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili) che nei prossimi tre anni saranno attivate risorse per 850 milioni. Il contratto di mutuo può essere stretto con qualsiasi istituto bancario, ma in particolare con la Banca europea degli investimenti, la Cassa depositi e prestiti e la Cassa di sviluppo del Consiglio d’Europa.

Rientra nell’operazione di messa in sicurezza delle scuole anche il provvedimento contenuto nel decreto Fare che stanzia 3,5 milioni di euro per finanziare le opere di ristrutturazione finalizzate all’adeguamento sismico: soldi che non finiranno solo nelle opere scolastiche ma anche in tutti gli altri edifici pubblici non più a norma di legge.

Il problema però, spesso, non sono le risorse. Secondo quanto denunciato dall’Ance lo scorso settembre, durante un’audizione in Commissione cultura della Camera, tra il 2004 e il 2012 la metà degli stanziamenti per mutui finalizzati alla ristrutturazione degli edifici scolastici non è stata usata. Eppure i lavori da fare non mancano: la vetustà delle strutture mette a rischio la sicurezza di molte scuole. Di queste 24 mila si trovano in aree a elevato rischio sismico e oltre 6 mila in zone a forte rischio idrogeologico.

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Eleonora Della Ratta Eleonora Della Ratta, toscana, è giornalista professionista specializzata nei temi di economia e risparmio.

Dopo aver lavorato come cronista sia per la carta stampata che per la televisione (Il Corriere di Firenze, Toscana Tv), dal 2007 si occupa di economia, risparmio e lavoro. Scrive per Il Sole 24 Ore, in particolare sui temi di lavoro e formazione. Collabora con Famiglia Cristiana e le testate del Gruppo San Paolo interessandosi, tra l’altro, di assicurazioni, mutui e immobiliare. Ha seguito per Yahoo! Italia i canali di Economia e News.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo