Ecco quali sono gli asset strategici nel mercato immobiliare europeo

7 dicembre 2020

Ecco quali sono gli asset strategici nel mercato immobiliare europeo

Nel mirino degli investitori ci sono uffici, spazi per supermercati e logistica nei quartieri centrali

Nel mirino degli investitori ci sono uffici, spazi per supermercati e logistica nei quartieri centrali

Il 2020 ha decretato la fine di alcuni trend e l'inizo di altri. Il Covid-19 ha avuto un impatto negativo su moltissime aziende e famiglie, ma il nuovo scenario economico apre a nuove opportunità d'investimento. È quanto emerge dal 2021 Outlook Report di Savills Investment Management, uno dei leader immobiliari a livello mondiale.

Gli asset che fanno gola

Gli uffici e le location nelle aree centrali ad alta concentrazione di aziende (Central Business Districts) con buoni sistemi di trasporto pubblico manterranno un appeal elevato. Secondo l'analisi, anche gli immobili destinati al settore “food retail” resteranno nel portafoglio dei principali investitori, così come quelli dedicati alla logistica, il settore che più di ogni altro è stato valorizzato dalla nuova normalità.

Verso nuovi settori

I ritorni sugli investimenti per i proprietari sono tuttavia bassi nei settori uffici, industria e retail. Per questo gli esperti guardano anche a comparti alternativi come l’housing per gli studenti, le aree di nuova costruzione dedicate agli affitti e le case per anziani.

Il 45% degli investitori professionisti del real estate a livello mondo si aspetta una ripresa degli investimenti nel settore già nel 2021, mentre per il 25% si manterranno sugli stessi livelli.

Occhi sulla logistica

Una particolare attenzione, come dicevamo, va riservata per il settore della logistica: i fondamentali sono solidi e non ci sono dubbi sulla prosecuzione della crescita dell'e-commerce.

Non a caso i tassi delle superfici sfitte sono molto bassi. Gli esperti consigliano di puntare sui grossi centri di distribuzione posizionati nei pressi delle principali arterie stradali, che in genere hanno accordi di lungo termine con le più grosse aziende di logistica e sono dunque solidi.

Si tratta, secondo l’Outlook di Savills, del settore con il più alto tasso di crescita atteso, tanto che il 55% degli intervistati vede un miglioramento degli investimenti nei grandi centri di distribuzione e il 57% ha grande fiducia negli asset di logistica urbana, in particolare per gli avamposti che rappresentano i punti di partenza del cosiddetto “ultimo miglio” della consegna.

    Scrivi un commento

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Il profilo dell'autore

    Paolo Fiore Giornalista professionista e leccese in trasferta: Bologna, Roma, New York, Milano. Dopo la Scuola di giornalismo Walter Tobagi, ha scritto per Affaritaliani, MF-Milano Finanza, l'Espresso, Startupitalia e Skytg24.it. Si occupa di economia e innovazione per Agi, FocuSicilia e collabora con il gruppo Rcs.

    Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo