Mutui italiani: i tassi sono i più alti d’Europa

Pubblicato il 11 May 2012

Abbiamo già scritto che per i mutui dovrebbe aprirsi un’estate soleggiata: con l’Euribor tagliato dalla Banca Centrale Europea, per i variabili dovrebbe aprirsi una stagione rosea dopo le impennate degli ultimi trimestri. Nonostante questo la domanda nel primo trimestre 2012 è crollata quasi del 30% rispetto a 12 mesi prima: lo ha rilevato pochi giorni fa la Banca d’Italia. Le ragioni? Le hanno scovate Adusbef e Federconsumatori proprio rovistando tra la mole di dati prodotta dall’Istituto Centrale sul 2011. Con una media del 5,15%, i tassi applicati dalle banche nostrane sono clamorosamente i più alti d’Europa, dove la media degli stessi è più bassa dell’1,20%. Visto che si parla di centinaia di migliaia di euro medie, non sono bruscolini.

Senza contare, fanno sapere le due unioni dei consumatori, che i cittadini “soffrono” anche la pesantezza dei  costi relativi ai conti correnti, pari a 298 euro annui contro i 114 euro medi che si riscontrano negli altri paesi del vecchio continente. Fortunatamente, sono in aumento le banche che non rendono più obbligatorio l’avere un conto corrente aperto con l’istituto stesso per l’erogazione di un mutuo per l’acquisto di una casa.

Adusbef e Federconsumatori comunque chiedono esplicitamente al Governo di “istituire un fondo di garanzia per evitare che le famiglie che non riescono più ad onorare rate troppo elevate nonostante il tasso di riferimento Bce (l’Euribor a 3 mesi, ndr) sia sceso al minimo storico, possano perdere la casa dove vivono”. Tra l’altro, la Bce ha previsto proprio in questi giorni una diminuzione dei tassi applicati dalle banche di uno 0,5% medio in tutta Europa. Ma sarà tutto da vedere se ciò avverrà anche in Italia, dove la domanda arranca e le banche continuano ad essere restie a concedere mutui soprattutto di fronte a somme ingenti.

di Valerio Mingarelli

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Valerio Mingarelli Valerio Mingarelli, marchigiano, è giornalista professionista fin dall’età di 28 anni.

Ha cominciato la sua carriera in ambito televisivo (TV Marche e TV 23) per poi passare alla carta stampata nel 2002 scrivendo prima per il Giornale dell’Umbria e poi per il Corriere Adriatico. Dal 2007 è al quotidiano Metro, testata internazionale fra le più diffuse, dove cura le pagine dell’economia scrivendo, fra l’altro, di assicurazioni, risparmio, mutui e immobiliare.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo