Calcolo Rata Mutuo Banco di Sardegna

Mutui Banco di Sardegna

La storia del Banco di Sardegna inizia ufficialmente nel 1955, quando il Ministro del Tesoro approva lo statuto ed indirizza le attività del Banco al sostegno dello sviluppo economico regionale. In seguito, a fianco del supporto alle attività produttive del territorio, viene potenziato il finanziamento di opere pubbliche ed impianti. Nel 1992 il Banco di Sardegna diventa una società per azioni che comprende l’istituto bancario classico e le sezioni di credito agrario, fondiario e per le opere pubbliche; viene inoltre costituita la Fondazione Banco di Sardegna.

A più di mezzo secolo dalla nascita, il Banco di Sardegna si può oggi considerare una banca universale, in grado di offrire alla propria clientela una selezione di prodotti molto completa. Per quanto riguarda i finanziamenti per la casa, l’istituto mette a disposizione una serie di mutui – la linea Facile – che comprende i prodotti di seguito elencati.

  • Mutuo Fisso: mutuo a rata costante e nota sin dal momento della stipula, che finanzia fino all’80% della spesa ed è finalizzato all’acquisto, alla costruzione o alla ristrutturazione di un’abitazione. Le rate possono essere pagate con cadenza mensile o semestrale e la durata del mutuo va dai 5 ai 15 anni.
  • Mutuo Variabile: il mutuo a tasso variabile adatto a chi intende sfruttare le opportunità offerte dal mercato, puntando sull’eventuale ribasso degli indici di riferimento (in questo caso si considera l’Euribor). Il Mutuo Variabile del Banco di Sardegna può durare dai 5 ai 20 anni.
  • Mutuo Blindato: in questo caso il tasso del mutuo è variabile, ma non può superare una soglia minima e una soglia massima stabilite da contratto. Lo spread è maggiore rispetto ad una soluzione di mutuo classica, ma il tetto massimo mette il cliente al riparo da eccessivi rialzi dei tassi. Il finanziamento copre sino all’80% della spesa.
  • Mutuo Aperto: mutuo a tasso misto con il quale il Banco di Sardegna consente di scegliere, dopo i primi 3 anni di tasso fisso, se mantenere il tasso fisso ricalcolandolo sulla base dei valori attuali o se passare al variabile. Prevede una durata compresa tra i 5 e i 15 anni.

Tutti i mutui del Banco di Sardegna comprendono anche una polizza assicurativa (la Mutuo Protetto Basic) che consente al cliente di tutelare se stesso e la propria abitazione, versando un premio annuo che garantisce l’estinzione del debito in caso di decesso.

Numero verde: contatti per assistenza clienti

Il Banco di Sardegna è una società che dal 2001 fa parte del gruppo bancario BPER di cui è divenuta una sub-holding. La banca si rivolge a privati, famiglie e imprese fornendo servizi finanziari come mutui, prestiti e strumenti di credito. Il servizio clienti è basato sull'utilizzo di canali di comunicazione diversificati, così da venire incontro alle esigenze di ogni singolo utente e favorire la comunicazione con la banca. Per parlare con un operatore dell'assistenza clienti del Banco di Sardegna si deve chiamare il numero verde 800.22.77.88. Gli operatori saranno a disposizione dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 20:30 e forniranno informazioni di carattere generale sui servizi di internet e mobile banking. Invece per l'assistenza tecnica di questi strumenti il numero da contattare è 800.46.39.99. Per parlare con il centralino del Banco di Sardegna il numero a cui rivolgersi è +39 079.226.000. L'istituto mette a disposizione anche un servizio clienti dedicato ad alcuni prodotti specifici. A questo proposito, per ricevere assistenza POS il numero a cui fare riferimento è 800.21.34.91, mentre per il servizio POS virtuale si deve chiamare il numero 800.91.65.98. Per quanto riguarda le carte di pagamento, la banca dispone di numeri diversificati in base al tipo di carta che si possiede. Per il blocco della carta in seguito a furto o smarrimento i numeri utili sono i seguenti:

Carte di debito e prepagate: dall'Italia 800.822.056; dall'estero +39 02.60.84.3768
Carte di credito: dall'Italia 800.44.06.50; dall'estero +39 079.2839.699

Banco di Sardegna, oltre ai contatti telefonici, dispone di canali di comunicazione di tipo digitale. Infatti è possibile contattare gli operatori del servizio clienti tramite posta elettronica. Anche in questo caso gli indirizzi a cui inviare le e-mail sono diversificati in base al tipo di assistenza necessaria. Per contattare un operatore del servizio clienti internet e mobile banking l'indirizzo a cui fare riferimento è servizio.clienti@gruppobper.it. Per comunicare con la direzione commerciale, invece, si deve scrivere a marketing@bancosardegna.it. Nel caso si voglia presentare un reclamo i canali a disposizione sono diversi:

  • tramite posta ordinaria scrivendo a: Banco di Sardegna - Ufficio Reclami - Via Moleschott, 12 - 07100 Sassari
  • via fax al numero +39 079.226.506
  • attraverso posta elettronica all'indirizzo: reclami@bancosardegna.it

Infine sul sito web della compagnia, bancosardegna.it, è possibile registrarsi all'area clienti e gestire il proprio conto in maniera autonoma e in qualsiasi momento attraverso i servizi di home banking.

Informazioni sulle principali Banche italiane

Preventivo mutui

Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

Mappa filiali Banca Popolare dell’Emilia Romagna

Scegli la regione e trova la filiale Banca Popolare dell’Emilia Romagna più vicina a te.

VenetoLombardiaToscanaSardegnaAbruzzoBasilicataSiciliaPugliaLazioCampaniaMarcheCalabriaUmbriaMoliseEmilia RomagnaLiguria