Banca d'Alba

Mutui Banca d'Alba

Banca d’Alba è l’istituto di credito cooperativo più solido d’Italia, con una compagine sociale che ha raggiunto quota 60.000 ed è in costante crescita anche tra i giovani. Negli ultimi anni, la sua espansione territoriale ha portato l’istituto piemontese ad aprire sedi in tutto il Nord Ovest, tra Piemonte e Liguria: il territorio di competenza comprende Alba, Langhe, Roero, province di Asti, Alessandria, Torino, Verbano-Cusio-Ossola, Savona e Imperia. La banca opera con 73 filiali e quasi 500 dipendenti, servendo oltre 156.000 clienti tra privati e imprese.

A livello locale, Banca d’Alba offre servizi alla persona, legati soprattutto alla salute (come, ad esempio, la creazione di Centri Medici che erogano visite fisioterapiche e terapie funzionali gratuite ai soci), all’educazione e al benessere, e supporta i giovani nelle loro iniziative, sia scolastiche che lavorative.

Otre ad essere una delle banche più competitive per il mutuo online, l’istituto albese mette a disposizione della clientela tante proposte tecnologicamente innovative, dall’App a Satispay, dalla banca telefonica al mobile Pos, fino all’e-commerce Ventis.

Tipologie Mutui Banca d’Alba

Banca d’Alba, da sempre attenta alle esigenze di famiglie e imprese, vanta un’ampia e diversificata offerta di soluzioni di finanziamento che rispondono alle esigenze dei singoli: dal mutuo ristrutturazione e casa per i privati ai finanziamenti a commercianti, produttori stagionali e Pmi. Di seguito trovate una panoramica sintetica ma esaustiva dei mutui proposti dall’istituto.

Mutui Casa e Ristrutturazione Banca d’Alba

Per quanto riguarda la casa, Banca d’Alba ha pensato a diverse soluzioni con un alto grado di flessibilità che vi aiutano a realizzare i vostri progetti, dall’acquisto della prima o della seconda casa alla ristrutturazione. I consulenti dell’istituto albese sono a vostra disposizione per creare un mutuo su misura, personalizzato per le vostre esigenze. È possibile richiedere sia un mutuo prima casa a tasso fisso, in modo da avere la certezza di una rata costante nel tempo, oppure un mutuo a tasso variabile, approfittando di un’eventuale discesa dei tassi.

  • Mutuo Casa: è la soluzione riservata ai clienti privati interessati ad acquistare, costruire o ristrutturare una prima o una seconda casa. Si tratta di un mutuo casa con durata variabile dai 5 ai 30 anni con il quale è possibile ottenere fino a 200mila euro coprendo non oltre l’80% della spesa sostenuta. Può essere stipulato scegliendo il tasso fisso o quello varibile.
  • Mutuo Casa Soci: è una proposta specifica per l’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione della prima casa riservata ai soci di Banca d’Alba. Le caratteristiche principali sono la possibilità di scegliere tra il tasso fisso e quello variabile, il tetto finanziabile fissato a 200mila euro e la copertura fino all’80% del valore dell’immobile, estendibile fino al 95% fornendo garanzie supplementari.

Mutui per Giovani Banca d’Alba

Per sostenere i giovani che, alle prese con contratti spesso precari, preferiscono rimandare l’acquisto di un immobile, Banca d’Alba ha deciso di praticare condizioni più favorevoli rispetto a quelle standard. L’offerta mutuo giovani pensata dall’istituto di credito cooperativo albese si chiama Mutuo Casa Giovani Soci ed è dedicata ai soci di età compresa tra i 18 e i 35 anni interessati all’acquisto, alla costruzione o alla ristrutturazione della prima casa. Il mutuo under 36 di Banca d’Alba propone un tasso variabile con limite di finanziamento fissato a 100mila euro e durata fino a 10 anni. Accanto a tali condizioni vi è anche la riduzione dei costi d’istruttoria e opzioni di flessibilità, come la sospensione delle rate a costo zero.

Calcolo rata e simulazione mutuo Banca d’Alba

Se siete interessati a sottoscrivere un mutuo può esservi d’aiuto conoscere l’ammontare della rata che dovrete sostenere ogni mese. Con lo strumento di calcolo rata mutuo di Mutui.it vi serviranno pochi istanti per simulare, dato l’importo di cui avete bisogno e il tasso a regime, l’importo esatto della rata sia in caso di mutuo a tasso fisso che variabile.

Numero Verde Assistenza Banca d’Alba

Ponendo al primo posto la relazione e il contatto umano con soci e clienti, Banca d’Alba offre diverse modalità di contatto con cui interagire. Per avere informazioni e assistenza in merito alle problematiche che possono verificarsi durante l’accesso alla nuova piattaforma di RelaxBanking, è attivo il Numero Verde Banca D’Alba 800 424242 (dall’estero +39 06 72651211), operativo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22. Sabato, domenica e festivi è attivo dalle 9 alle 15. Un altro canale di comunicazione per la risoluzione delle problematiche o per rispondere ai dubbi e ai quesiti dei clienti è l’indirizzo email contact@relaxbanking.it. Per informazioni riguardanti, ad esempio, l’apertura del conto o le varie offerte disponibili, si può anche contattare la Sede Legale di Banca d’Alba al numero +39 0173 659111. Laddove si abbia la necessità di inviare documenti cartacei, il numero di fax è +39 0173 659333. Se non si riesce a mettersi in contatto con un operatore di Banca d’Alba, si può chiedere assistenza accedendo alla banca online. Qui, una volta loggati con le proprie credenziali, è possibile non solo controllare il saldo ed eseguire le principali operazioni bancarie, ma anche richiedere assistenza relativamente a RelaxBanking, CartaBCC e Furto e Smarrimento. In alternativa, si può scaricare l’App RelaxBanking Mobile disponibile su App Store, Google Play e Huawei AppGallery. Infine, l’indirizzo a cui scrivere per inoltrare un reclamo è: Ufficio Reclami – Via Cavour, 4 – 12051 Alba (CN).

Filiali

Se siete più tradizionalisti e preferite parlare faccia a faccia con un incaricato della banca, potete recarvi presso una delle filiali presenti sul territorio piementose e ligure. Sul sito è presente una pagina dove potete trovare velocemente l’indirizzo, i recapiti e gli orari d’apertura dell’agenzia più vicina a voi. Basta scorrere la home page fino al box "La filiale più vicina a me", inserire il codice postale del proprio Comune e fare clic su Invio. Non vi resta che recarvi nell’agenzia in questione ed esporre ai consulenti che troverete il problema che desiderate risolvere.

Storia del marchio

  • 1998: Tre casse rurali e artigiane fondate a fine Ottocento si fondono per far nascere Banca d’Alba. Più nel dettaglio, si tratta delle casse rurali e artigiane di: Diano d’Alba (1895); Gallo di Grinzane Cavour (1900); Vezza d’Alba (1899).
  • 2004: L’istituto di credito porta in Liguria il modello cooperativo tramite una fusione con la BCC del savonese, banca mono sportello di Albenga.
  • 2016: Dopo una carriera ai vertici bancari durata cinquant'anni, Cerruti cede l’incarico di presidente a Cornaglia.
  • 2017: Il cda di Banca d’Alba delibera l’adesione a Iccrea, la nascente capogruppo nazionale che grazie alla riforma del credito cooperativo si candida a diventare il terzo o quarto gruppo bancario italiano.
  • 2018: L’istituto di credito cooperativo festeggia i suoi primi vent’anni (anche se le origini sono ben più antiche).
  • 2020: Siglato un accordo tra Banca d’Alba, Associazione commercianti albesi e Comune d’Alba che porta ad erogare un finanziamento speciale a condizioni estremamente favorevoli con il programma Finalità liquidità.
  • 2020: L’istituto albese crea un meccanismo chiamato "noi ci siamo" che consiste nell’agire con modalità più snelle e da remoto, considerando le effettive necessità di tutti.
  • 2021: Banca d’Alba taglia il traguardo di 60.000 soci, consolidando il suo primato assoluto tra le banche di credito cooperativo italiane.

Informazioni sulle principali Banche italiane

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

News Banca d'Alba