Annullabilità

L'annullabilità è il criterio riferibile ai contratti viziati da errori, incapacità dei soggetti contraenti, violenza nella sottoscrizione del contratto, vizi di volontà che ne inficiano la validità. Un contratto viziato nella forma o sostanza da uno dei casi sopracitati causa una lesione dell'interesse. La tutela del contraente è abbastanza elevata visto che l'annullabilità si prescrive dopo 5 anni dalla presentazione della domanda di annullamento contrattuale al giudice.

10 agosto 2011

Forse ti interessa anche ...

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo