Milleproroghe, novità per la prima casa

Nuova proroga dei termini per gli adempimenti delle agevolazioni

Nuova proroga dei termini per gli adempimenti delle agevolazioni

Pubblicato il 18 febbraio 2022

Sono parecchie le novità inserite nel decreto Milleproroghe 2022 per quanto riguarda la prima casa. Tra gli emendamenti approvati, uno riguarda la proroga dei termini per gli adempimenti delle agevolazioni: la nuova scadenza non è più il 31 dicembre 2021, ma il 31 marzo 2022.

È una proroga ulteriore dopo quella del decreto liquidità (31 dicembre 2020) e quella del Milleproroghe 2021 che aveva spostato la scadenza al 31 dicembre 2021. Un allungamento dei termini che farà bene anche al mercato dei mutui prima casa in costante ascesa.

L'Agenzia delle entrate chiarisce i termini

A chiarire quali siano gli adempimenti relativi alle agevolazioni prima casa prorogati di tre mesi è stata l'Agenzia delle Entrate.

Prima di tutto, per trasferire la residenza nel Comune dove si trova la nuova abitazione il limite massimo è di 18 mesi; poi, c'è il termine di un anno utile a vendere l'immobile che si trova nello stesso Comune dove effettua il nuovo acquisto; infine, il termine di un anno per riacquistare la prima casa acquistata nei cinque anni precedenti con le agevolazioni prima casa.

Novità anche per il bonus prima casa 2021

Grazie al Milleproroghe, e a un'emergenza sanitaria non del tutto conclusa, il bonus prima casa viene prolungato. Il bonus, lo ricordiamo, consiste nella possibilità di usufruire di incentivi e agevolazioni fiscali legate all’acquisto di un immobile da adibire ad abitazione principale.

Grazie al bonus fiscale sull’acquisto della prima casa, è prevista la riduzione dell’Iva, dell’imposta di registro, dell’imposta ipotecaria e catastale.

Proroga al 31 marzo 2022

Adesso con il nuovo Milleproroghe, il bonus prima casa 2021 subisce alcune modifiche. In considerazione della pandemia, infatti, scattano i nuovi termini di sospensione: non più, come nel Milleproroghe 2020, al 31 dicembre 2021 ma al 31 marzo 2022.

I termini per mettere in atto gli adempimenti necessari a beneficiare delle agevolazioni prima casa, dunque, vengono sospesi fino al 31 marzo 2022.

Commenti

  • G Giuseppe2022-06-14 15:44:51

    Buongiorno, ho acquistato casa il 5/06/2020 e ho fatto cambio di residenza il 14/06/2021. Posso scaricare il mutuo fino alla scadenza con le agevolazioni del decreto Mille proroghe? Grazie.

    Rispondi
  • C Cristina Bartelli2022-06-27 15:51:48

    Caro Giuseppe, temo che per pochi giorni non possa usufruire delle detrazioni per scaricare il mutuo. Le scadenze sui termini dei trasferimenti di residenza causa covid erano per riferimenti ben precisi, un elenco di casi che l’Agenzia delle Entrate ha più volte riconosciuto come tassativi cioè non possibili di applicazione estensiva. La regola che prevede lo spostamento di un anno della residenza ai fini degli interessi passivi non rientra in quell’elenco sottoposto a sospensione.

    Rispondi

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo