Meno mutui nel portafoglio degli italiani

Toscana la regione più indebitata

Toscana la regione più indebitata

Pubblicato il 23 settembre 2020

Scende di poco la rata media dei mutui, anche dei mutui prima casa, e aumenta il numero dei residenti che ne contraggono uno. È questo il quadro ritratto dalla Mappa del Credito curata da Crif aggiornata al primo semestre 2020. Da questi dati viene fuori che il 41,3% dei maggiorenni che risiedono in Italia ha attivo almeno un contratto di credito rateale: la percentuale, rispetto allo stesso periodo del 2019, aumenta del 4,8%. La rata media mensile, a livello pro capite, risulta di 333 euro, il 3,2% in meno rispetto a un anno fa, in netto calo anche rispetto al 2016, quando era di 362 euro.

Il 21,4% degli italiani ha un muto per la casa attivo. Lo studio realizzato da Mister Credit-CRIF prende in considerazione il credito in essere erogato ai consumatori. Considera cioè mutui, prestiti personali e finalizzati. In questo senso la mappa del credito del primo semestre 2020 rileva che il 21,4% degli italiani è indebitato con mutui, soprattutto mutui prima casa, il 46,2% con prestiti finalizzati e il 32,4% con prestiti personali. Dalla mappa del credito risulta che la cosiddetta esposizione residua, ossia la somma degli importi pro-capite che sono ancora da rimborsare per estinguere i contratti in essere, risulta pari a 32.253 euro, il 2,5% in meno rispetto alla precedente rilevazione. Secondo una nota del Crif, “questi indicatori sono in contrazione sia dal punto di vista del calo dei tassi che per la tendenza in essere a privilegiare dei piani di rimborso più lunghi rispetto al passato. Ma sono in calo anche per la minore incidenza nei portafogli delle famiglie dei mutui, che attualmente rappresentano il 21,4% dei finanziamenti attivi”.

Toscana, la più indebitata. A livello regionale, la Toscana ha la quota più alta di popolazione maggiorenne che abbia almeno un rapporto di credito attivo: con il 46,5% del totale della popolazione precede il Friuli-Venezia Giulia (che mostra un 44,9% di popolazione con mutui e prestiti attivi), la Sardegna e il Lazio (entrambe con il 44,7% di popolazione indebitata) e il Piemonte (con il 43,6% della popolazione indebitata). Le regioni in cui, in questi primi sei mesi 2020, i cittadini sostengono ogni mese la rata media più alta sono: Trentino-Alto Adige, con 432 euro, Veneto e Lombardia (entrambe con 377 euro), Emilia-Romagna (358 euro) e Toscana (349 euro).

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo