Consigli e procedimenti per acquistare una casa all'asta

Il mercato delle aste immobiliari è cresciuto notevolmente.

Il mercato delle aste immobiliari è cresciuto notevolmente.

Pubblicato il 21 dicembre 2018

Comprare casa all'asta non è più un tabù per gli italiani, complice anche la relativa facilità di accesso a prodotti come i mutui prima casa. La conferma arriva dagli ultimi dati dell’edizione 2018 del Report Aste di Astay secondo cui, ogni ora, in Italia, vanno all'asta 27 immobili, 642 al giorno. Soltanto nel 2017 sono state 234.340 nel nostro Paese le esecuzioni immobiliari esperite. Sempre secondo Astay, in generale, oltre il 44% delle aste riguardano il Nord: la regione con più aste nel 2017 è stata la Lombardia, con oltre 43 mila procedimenti, seguita da Sicilia (27mila procedimenti). Ultima, con meno aste di tutti, la Valle d'Aosta che in un anno ha messo insieme 465 esecuzioni.

Per il 70% vanno all'asta case. Varie le tipologie di immobili all'asta. La categoria residenziale è costituita dalle classiche case che sono il 70% delle unità immobiliari all’asta: il 4%, invece, è costituito da negozi e uffici, il 7% dai capannoni industriali, commerciali o artigianali, il 13% dai terreni (agricoli ed edificabili), l’1% dagli alberghi. Il 6%, racchiuso nella categoria “altro”, include vari immobili di natura diversa, dai castelli agli oratori, ai monasteri, ai parchi divertimenti fino a caserme e frantoi.

Tre vantaggi di comprare all'asta. Resta il fatto che comprare una casa a un'asta giudiziaria può presentare dei vantaggi. Primo, la possibilità di risparmiare dal 10% al 20% del valore di mercato, restando peraltro al riparo da possibili truffe, vista la totale trasparenza delle informazioni. Secondo vantaggio: avere una chiara visione del valore dell'immobile, così come stabilito da un professionista, essendo insito nel procedimento l'obbligo di una perizia. Terzo vantaggio, il non dover pagare nessuna provvigione all'agenzia immobiliare né eventuali spese notarili.

Procedimenti semplificati. Un'accelerazione al gradimento degli italiani per le aste immobiliari l'ha data la semplificazione dei procedimenti attuata negli ultimi anni, con aste sempre più trasparenti e accessibili. Dall’inizio del 2018, addirittura, si possono seguire le fasi delle nuove esecuzioni direttamente sul portale delle vendite pubbliche. Vengono, inoltre, favorite nella prima fase le vendite senza incanto, cioè senza rilanci, cosa che permette di tenere più bassi ancora i costi.

Farsi accompagnare da professionisti e stabilire la cifra massima da spendere. Tutto questo, diciamolo, non vuol dire che non esistano svantaggi a comprare una casa al'asta. Nel caso in cui, per esempio, ci siano da pagare spese condominiali arretrate, che non siano state rilevate dalla perizia, non è possibile chiedere risarcimenti e nemmeno sconti. Meglio, dunque, soprattutto se si è alla prima asta, farsi accompagnare durante l'iter da professionisti: avvocati, mediatori o anche tecnici, il cui compenso può essere una provvigione sul prezzo o una fee d'ingresso e un’altra, se l'asta va a buon fine.

Altro consiglio: meglio stabilire subito una cifra massima che si è disposti a spendere, calcolando le spese, comprese le imposte e, in caso si abbia intenzione di chiedere un mutuo prima casa, arrivando all'asta con l'idea chiara e, eventualmente, una pre-delibera di fattibilità.

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo