Il tasso misto piace

Pubblicato il 8 August 2011

Per chi si trova a dover sottoscrivere un mutuo in questi mesi la scelta è quanto mai delicata. Allo stato attuale, con il tasso Euribor a tre mesi ancora a livelli tutto sommato accettabili, scegliere un contratto a tasso variabile per l’acquisto di un’abitazione è ancora conveniente: se si vanno a guardare le medie degli importi delle rate, per mutui di 120-130 mila euro spalmati in 30 anni la differenza tra un mutuo a tasso variabile e un mutuo a tasso fisso ha una forbice tra gli 80 e i 100 euro al mese secondo recenti stime di Bankitalia. Dalla Banca Centrale Europea però sono stati chiari: nella seconda metà del 2011 il costo del denaro verrà aumentato ancora, e per l’Euribor a tre mesi si preannuncia un’impennata che farà lievitare le rate dei mutui a tasso variabile.

Dunque meglio orientarsi su un mutuo a tasso fisso per evitare sorprese? In realtà un’alternativa c’è, e grazie all’offerta delle banche si va consolidando. I clienti infatti guardano sempre con più curiosità al tasso misto: questo tipo di contratti infatti nell’ultimo anno ha fatto segnare un +11% generale (Bankitalia). In questo caso, si parte con un tasso iniziale che è variabile, ma che è destinato secondo le modalità previste dal contratto a diventare fisso qualora i tassi di riferimento dovessero dilagare verso l’alto.

Da Unicredit a BNL, fino ad arrivare a ING Direct, se si dà una sbirciata in rete il mercato di questa tipologia di contratti sta diventando più vasto di mese in mese con offerte sempre più flessibili e particolareggiate. Per il mutuatario in genere c’è la possibilità a seconda dell’andamento del mercato di passare dal variabile al fisso e viceversa in molti casi senza nessun onere o spesa aggiuntiva.

D’altronde, sempre Bankitalia ha fatto sapere pochi giorni fa che i mutuatari in difficoltà nel far fronte alle rate sono aumentati del 4,2% nell’ultimo anno. Per chi dunque decide di fare il grande passo e mettere la firma su un contratto, l’ipotesi del tasso misto è seriamente da prendere in considerazione.

di Valerio Mingarelli

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Valerio Mingarelli Valerio Mingarelli, marchigiano, è giornalista professionista fin dall’età di 28 anni.

Ha cominciato la sua carriera in ambito televisivo (TV Marche e TV 23) per poi passare alla carta stampata nel 2002 scrivendo prima per il Giornale dell’Umbria e poi per il Corriere Adriatico. Dal 2007 è al quotidiano Metro, testata internazionale fra le più diffuse, dove cura le pagine dell’economia scrivendo, fra l’altro, di assicurazioni, risparmio, mutui e immobiliare.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo