Bonus facciate, come e quando si applica

3 luglio 2020

Bonus facciate, come e quando si applica

L'Agenzia delle Entrate ha chiarito i limiti di applicazione

L'Agenzia delle Entrate ha chiarito i limiti di applicazione

Anche mutui e mercato immobiliare hanno sofferto l'impatto del coronavirus. Uno dei provvedimenti pensato per accelerare la ripartenza è il bonus facciate. L’Agenzia delle Entrate ne ha tracciato l'ambito di applicazione e chiarito i limiti di cumulabilità tra questa agevolazione e quelle per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica.

Secondo quanto tracciato dall’Agenzia, hanno accesso alla detrazione del 90% tutti gli interventi eseguiti sugli elementi della “struttura opaca verticale” della parte esterna dell'edificio, nonché quelli relativi a balconi, grondaie, pluviali, parapetti, cornicioni, parti impiantistiche collocate sulla porzione opaca della facciata e, infine, ornamenti e fregi sulla parte dell'immobile visibile dalla strada. Sono quindi compresi, ad esempio, il rinnovo degli elementi costitutivi della facciata esterna dello stabile, la pulitura e tinteggiatura della superficie, o ancora i lavori di consolidamento, ripristino e di miglioramento dell'efficienza termica.

Restano invece esclusi dal bonus gli interventi realizzati sulle facciate interne dell'edificio, ad eccezione di quelle visibili dal suolo pubblico, come i lavori su tetti o pannelli solari, su pavimenti verso locali non riscaldati o verso l'esterno, o ancora gli interventi per la sostituzione di infissi, vetrate, grate, portoni e cancelli.

Per quanto riguarda la cumulabilità del bonus facciate con altre agevolazioni fiscali, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che è possibile avvalersi contemporaneamente del bonus e di altri benefici previsti per interventi di recupero del patrimonio edilizio, oltre che dell’ecobonus, a condizione che siano contabilizzate separatamente le spese riferite ai diversi interventi e che siano adempiuti gli obblighi stabiliti in relazione a ciascuna detrazione. Non è ammesso, invece, il cumulo di agevolazioni fiscali diverse in relazione alla stessa spesa. Infine il bonus facciate non potrà essere cumulato con la detrazione che spetta ai soggetti su cui gravano obblighi di manutenzione, tutela o restauro dei beni soggetti a vincoli.

    Scrivi un commento

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Il profilo dell'autore

    Paolo Fiore Giornalista professionista e leccese in trasferta: Bologna, Roma, New York, Milano. Dopo la Scuola di giornalismo Walter Tobagi, ha scritto per Affaritaliani, MF-Milano Finanza, l'Espresso, Startupitalia e Skytg24.it. Si occupa di economia e innovazione per Agi, FocuSicilia e collabora con il gruppo Rcs.

    Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo