Mutuando: il blog di Mutui.it

Mutui green: in arrivo nel 2019?

Mutui green: in arrivo nel 2019?

7 gennaio 2019

Il 2019 poterebbe essere l'anno del vero lancio dei mutui green

Cosa sono i mutui green e come funzionano? Il 2019 dovrebbe essere l’anno del debutto vero e proprio dei finanziamenti concessi dalle banche per l’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione di immobili ad alta efficienza energetica. Si tratta cioè di finanziamenti ipotecari apparentemente simili ai mutui tradizionali, ma che presentano in realtà tassi agevolati e condizioni più favorevoli. Ciò in quanto essi sono finalizzati a favorire la realizzazione e la diffusione di edifici sostenibili dal punto di vista energetico e ambientale.

Non si tratta di un argomento che interessa solo l’Italia. A livello europeo è infatti stato lanciato un progetto pilota denominato Eemap, che coinvolge una quarantina tra i principali istituti di credito (tra cui nove italiani) e ha l’obiettivo da un lato di aumentare la sensibilità dell’opinione pubblica sul tema, dall’altro quello di portare a una vera e propria offerta di mutui per l’efficienza energetica, con uno schema il più possibile standardizzato nei diversi stati.

Dopo una fase di studio avviata nel giugno 2017, il 2019 dovrebbe essere l’anno in cui tali prodotti saranno materialmente disponibili. I mutui green, che già hanno visto nel nostro paese una piccola anticipazione con riferimento ai mutui per la bioedilizia, possono servire sia per l’acquisto di abitazioni ad alta efficienza energetica (classe A o superiore), sia per la loro costruzione, sia per la ristrutturazione volta all’efficientamento energetico (in questo caso però, se gli interventi sono combinati all’acquisto, il mutuo agevolato copre solo i costi dei lavori).

L’esperienza sul campo registrata finora in Italia non ha riscontrato una particolare diffusione dei prodotti che in maniera “pioneristica” sono stati proposti a livello individuale da alcune banche, o perché troppo di nicchia per via dei vincoli tecnici (materiali, certificazioni, etc.) richiesti agli acquirenti o perché troppo poco convenienti rispetto ai mutui tradizionali.

Nell’intenzione del gruppo di lavoro comunitario, ai tassi di interesse più contenuti dovrebbero accompagnarsi ulteriori vantaggi quali per esempio pratiche più rapide, minori costi amministrativi e un loan to value più elevato, cioè l’importo massimo concedibile dalla banca in rapporto al valore dell’immobile. 

I benefici per chi sottoscrive un mutuo green, tuttavia, sono ben più ampi. Gli immobili ecosostenibili e a basso impatto ambientale aumentano il proprio valore commerciale nel tempo, consentono risparmi talvolta considerevoli sulle bollette di luce e gas e garantiscono un miglior comfort abitativo. Senza dimenticare i vantaggi fiscali collegati alla possibilità di sfruttare le detrazioni fiscali per la ristrutturazione edilizia (recupero del 50% delle spese), riqualificazione energetica (65%), bonus arredi (50%) e bonus verde (36%).

di

Altre news

Commenti

  • Buongiorno, Desidero info in merito ai mutui green e a chi rivolgermi in quanto 4 delle 9 banche Italiane cui mi sono rivolto non hanno saputo, o non hanno voluto, darmi informazioni o fatto una proposta sui questi mutui. Sembra che non abbiano alcun interesse economico. In Europa funzionano? Posso rivolgermi ad una banca estera? Grazie Daniele
    scritto da Daniele il 30/03/2019
  • Gentile Daniele, come dimostra il suo “sondaggio esplorativo” presso diverse banche, il tema dei mutui per l’acquisto, la ristrutturazione o la costruzione di alta efficienza energetica è ancora piuttosto frammentato. Alcuni istituti infatti negli ultimi anni hanno messo a punto prodotti dedicati a questo tipo di operazioni immobiliari, anche se questo tipo di finanziamenti non ha riscontrato grande diffusione. Il lancio dei veri e propri mutui green, elaborati sulla base dello standard europeo in corso di finalizzazione (progetto EeMap), dovrebbe avvenire entro la fine del 2019.
    scritto da Valerio Stroppa il 04/04/2019

Scrivi un commento

Preventivo mutui

Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Mutuando di Valerio Stroppa

Marchigiano di nascita, vive e lavora a Milano dal 2006. Giornalista professionista, scrive di diritto, fisco (nazionale e internazionale), e giustizia tributaria per ItaliaOggi. In passato ha collaborato con numerose testate tra cui MF/MilanoFinanza, ClassCnbc, Reteconomy, MySolution Post, Press. È anche moderatore di convegni e tavole rotonde su tematiche relative alle professioni di avvocato e commercialista.

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo