Nuove facilitazioni per rinegoziare il mutuo

Pubblicato il 14 June 2011

Un quarto delle famiglie mutuatarie italiane, stando ai recenti dati Istat, si trova in difficoltà nel far fronte alle rate del proprio mutuo. Tanto che molte vorrebbero rivederlo, ma spesso ciò non è possibile. Dopo tanti annunci, finalmente la notizia che tanti italiani attendevano è arrivata: presto per rinegoziare il mutuo ci saranno maglie più larghe. I relatori che seguono l’iter del Decreto Sviluppo (Dl n°70 del 2011) alla Camera dei Deputati, presso la Commissione Bilancio e Finanze, hanno  approvato un emendamento che va incontro alle tante famiglie in difficoltà.

Il nuovo testo prevede, infatti, la possibilità di rinegoziazione per somme fino a 200 mila euro complessivi. Unico requisito necessario è che l’intestatario del contratto abbia un reddito Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) che non superi i 35 mila euro totali.

Si tratta, per molti di una boccata di ossigeno, se si considera che i precedenti tetti fissati consistevano in un importo totale del mutuo fino a 150 mila euro e in un reddito Isee complessivo non superiore ai 30 mila euro.

Il testo del Decreto Sviluppo, almeno alla Camera, dovrà essere approvato già entro la settimana. Da ricordare che, sempre secondo i dati Istat, gli intestatari con problemi ad affrontare le rate del mutuo sono quasi 900 mila in tutto il paese. Da tempo in Parlamento si discuteva sulle misure da adottare: dopo tanti proclami e tante effimere illusioni, un primo importante passo è stato fatto.

di Valerio Mingarelli

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Valerio Mingarelli Valerio Mingarelli, marchigiano, è giornalista professionista fin dall’età di 28 anni.

Ha cominciato la sua carriera in ambito televisivo (TV Marche e TV 23) per poi passare alla carta stampata nel 2002 scrivendo prima per il Giornale dell’Umbria e poi per il Corriere Adriatico. Dal 2007 è al quotidiano Metro, testata internazionale fra le più diffuse, dove cura le pagine dell’economia scrivendo, fra l’altro, di assicurazioni, risparmio, mutui e immobiliare.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo