Mondo mutui

15 maggio 2018

News - Mutui, a Milano i consigli dei notai

Un evento dedicato ai futuri proprietari

Un evento dedicato ai futuri proprietari

Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna a Milano l’appuntamento con “Comprar casa senza rischi – Consulenza su tutto il mondo Casa” a cura del Consiglio Nazionale del Notariato. L’iniziativa, a ingresso libero e gratuito, organizzata dal Notariato con la collaborazione del Comune di Milano, della Regione Lombardia, delle associazioni dei consumatori e dei geometri, intende offrire un supporto non solo a chi intende comprare casa, e che quindi per la prima volta deve affrontare una situazione completamente nuova, ma anche a chi l’ha già acquistata affrontando temi quali il preliminare di vendita, la richiesta di un mutuo prima casa, il rogito e la disciplina del nuovo strumento ribattezzato “deposito prezzo”.

Il nuovo ciclo di incontri dal titolo“Acquistare casa tra rischi e sicurezze” intende fornire un’informazione puntuale, qualificata e trasparente a chi vuole affrontare con maggiore consapevolezza un momento sempre più importante per le famiglie italiane come l’acquisto della casa. Quest’anno l'iniziativa è promossa dal Consiglio Notarile di Milano e FIMAA Milano Monza & Brianza - Collegio Agenti Immobiliari - con il Patrocinio del Comune di Milano.

 Il primo incontro formativo, completamente gratuito, si terrà oggi martedì  15 dalle ore 18, presso l’Urban Center di Milano (Galleria Vittorio Emanuele II), con ingresso libero. Un secondo incontro invece è previsto per il 22 maggio sempre nello stesso luogo e alla stessa ora.    

Intanto, nell’attesa di sottoporre dubbi e quesiti ai professionisti disponibili nel corso delle due date in modo gratuito, il Consiglio Notarile di Milano rinnova il suo invito a seguire alcune regole di carattere generale per non incorrere in brutte sorprese al momento dell’acquisto di una casa.

In particolare, prima di firmare qualsiasi documento è buona norma consultare il proprio notaio e fargli eseguire le visure ipotecarie e catastali per accertarsi che sull’immobile non gravino debito o oneri non dichiarati dal venditore.
Per evitare poi di fare il passo più lungo della gamba, occorre valutare con la propria banca l’importo del mutuo che è disposta a concedere e verificare che la rata sia sostenibile rispetto alle proprie entrate. Per non sforare rispetto al budget prefissato, occorre inoltre accertarsi dell’ammontare delle spese condominiali annuali e verificare che il precedente proprietario non abbiamo in sospeso il pagamento degli arretrati. 

    Scrivi un commento

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Il profilo dell'autore

    Rosaria Barrile Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

    In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.