Il mercato immobiliare continua a crescere

Il 94,8% delle convenzioni riguarda stabili ad uso abitativo

Il 94,8% delle convenzioni riguarda stabili ad uso abitativo

Pubblicato il 26 aprile 2022

Continuano ad arrivare notizie positive dal mercato immobiliare. Nel terzo trimestre 2021, ci sono state 223.273 convenzioni notarili di compravendita e relative ad atti traslativi a titolo oneroso. Al di là dei termini tecnici, vuol dire che gli immobili stanno passando di mano a un ritmo crescente: i dati dell'Istat certificano infatti un aumento del 2,7% rispetto al trimestre precedente e del 19,5% su base annua.

Il 94,8% delle convenzioni stipulate riguarda trasferimenti di proprietà di immobili a uso abitativo (211.606), il 4,9% quelle a uso economico (10.937) e lo 0,3% le convenzioni a uso speciale e multiproprietà (730).

La geografia delle compravendite

Il settore abitativo, che porta con sé una quota significativa di mutui per le famiglie, segna variazioni positive in tutte le aree geografiche.

Rispetto al trimestre precedente, gli atti di compravendita sono aumentati del 4,5% al Centro, del 2,8% nel Nord-Est, del 2,5% nelle Isole, del 2,2% nel Nord-Ovest e dell'1,4% al Sud.

Più frammentato, invece, il mercato non residenziale. A un solido incremento nel Nord-ovest (+5,0%) e alle ottime performance al Centro (+2,2%) e nelle Isole (+2,0%), si contrappongono la stabilità del Nord-Est (+0,1%) e il calo del Sud (-1,0%).

Il confronto con il 2020

Facendo un confronto con il terzo trimestre 2020, le transazioni immobiliari aumentano del 19,3% nel comparto abitativo e del 23,8% in quello economico. Rallenta, dunque, la crescita tendenziale registrata in entrambi i settori nei primi due trimestri dello stesso anno (+37,2% e +29,3% nel primo e +75,4% e +87,7% nel secondo).

L’incremento tendenziale interessa tutto il Paese sia per quanto riguarda il comparto abitativo (Centro +24,0%, Isole +19,6%, Nord-est +19,4%, Nord-ovest +19,1%, Sud +14,2%, le città metropolitane +20,3% e i piccoli centri +18,5%) sia quello economico (Isole +43,6,%, Nord-ovest +31,0%, Centro +22,7%, Nord-est +19,6% e Sud +11,5%, città metropolitane +24,5% e piccoli centri +23,3%).

Commenti

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Paolo Fiore Giornalista professionista e leccese in trasferta: Bologna, Roma, New York, Milano. Dopo la Scuola di giornalismo Walter Tobagi, ha scritto per Affaritaliani, MF-Milano Finanza, l'Espresso, Startupitalia e Skytg24.it. Si occupa di economia e innovazione per Agi, FocuSicilia e collabora con il gruppo Rcs.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo