Mondo mutui

20 dicembre 2016

News - Gli stranieri tornano sui laghi

Primo "Market Report Laghi", realizzato da Nomisma ed Engel & Völkers

Primo "Market Report Laghi", realizzato da Nomisma ed Engel & Völkers

Dopo anni di calma piatta, in linea con l’andamento del mercato immobiliare nel suo complesso, italiani e stranieri tornano a comprare casa sui laghi. Nella maggior parte dei casi tuttavia non si tratta di prime case, bensì di seconde abitazioni spesso di lusso. 
Al fenomeno infatti non corrisponde tanto un aumento della domanda di mutui prima casa, quanto piuttosto un leggero incremento dei prezzi per le soluzioni più ricercate. A fornire queste indicazioni è il primo Market Report Laghi, realizzato da Nomisma ed Engel & Völkers secondo cui questo particolare segmento del mercato immobiliare avrebbe registrato nel 2015 un aumento generalizzato delle compravendite del 16,1%. Dietro il dato medio, le percentuali più alte si registrano, infatti non a caso, nelle località in cui è maggiore l’interesse della domanda straniera. 
Secondo le stime, l’anno in corso dovrebbe concludersi con un ulteriore incremento. Nel 2017, secondo il rapporto, l’aumento delle compravendite dovrebbe inoltre accompagnarsi ad un aumento dei prezzi ma solo di quelli relativi agli immobili collocati nelle aree considerate più prestigiose. 
A registrare i tassi di crescita più significativi nelle compravendite sono stati lo scorso anno il Lago Maggiore (8,8%) e il Lago di Garda (10,4%). Il Lago di Como e quello d’Iseo hanno registrato rispettivamente il 5,2% il primo e il 1,7% il secondo.
Sul versante dei prezzi, i dati per ora raccontano un mercato immobiliare a due velocità. La performance nei principali laghi del Nord Italia si presenta infatti molto diseguale tra le diverse località data la diversa incidenza della domanda straniera. Sul Lago Maggiore, ad esempio, dove la domanda proviene per l’80% da stranieri, i prezzi raggiungono quotazioni pari a 7.500 euro al mq per le abitazioni in ottimo stato e buona posizione. L’80% degli immobili viene inoltre acquistato come seconda casa. Se si guarda al mercato degli immobili più prestigiosi, i dati evidenziano come il 45% della domanda sia interessato all’acquisto di una villa mentre il 40% di un appartamento. Il tempo medio per la vendita di un immobile è pari a 17-20 mesi per le ville e a 13-19 mesi per gli appartamenti. 
Anche il Lago di Como si conferma un mercato interessante sia per la domanda italiana che per quella straniera, proveniente in prevalenza da Russia, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Francia, Danimarca e Paesi Bassi: la quota di compravendite effettuate da cittadini stranieri è pari a oltre il 70%. Nel segmento di pregio, il 28% è interessato all’acquisto di una villa. Il tempo medio per la vendita è di circa 12-18 mesi sia per ville che per appartamenti, fatta eccezione per gli immobili in ottima posizione (per i quali ci si attesta nell’ordine di 6-12 mesi). Tornano a crescere i prezzi del mercato di pregio dopo una fase negativa di oltre due anni: per gli immobili nuovi nelle migliori location e con affaccio sul lago si segnalano quotazioni record pari a 8.000-10.000 euro/mq.
Il mercato immobiliare del Lago d’Iseo risulta, invece, stazionario con tempi di trattativa piuttosto lunghi. Tra le tipologie di immobili più richiesti vi sono le ville e gli attici con vista lago. A differenza delle altre location, nell’80% dei casi la domanda è quella di prime case. La quota di domanda straniera proviene principalmente da Germania, Paesi Bassi, Svizzera e Nord Europa. Per l’acquisto di un immobile nuovo e in ottima posizione sono necessari dai 2.800 ai 3.500 euro/mq, ma l’affaccio sul lago o la vista panoramica fanno lievitare il prezzo di circa il 15%. 
Sul Lago di Garda circa il 90% degli immobili viene acquistato come seconda casa o come investimento da acquirenti prevalentemente stranieri (la cui incidenza sugli acquisti raggiunge l’85%). Sul mercato di pregio le compravendite sono risultate in crescita anche nel corso del 2016. Il tempo necessario per vendere una villa è di circa 12 mesi, mentre per un appartamento varia da 6 a 12 mesi. Gli immobili nelle migliori location fanno registrare una quotazione tra 5.500 e 6.500 euro/mq. La posizione fronte lago può determinare un incremento del prezzo dell’immobile fino al 30% del valore complessivo.


 

    Scrivi un commento

    Il profilo dell'autore

    Rosaria Barrile Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

    In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Le ultime news dal mondo mutui