Mondo mutui

2 dicembre 2016

News - Città: dove si vive meglio

Mantova batte Trento e diventa la prima per qualità della vita in Italia

Mantova batte Trento e diventa la prima per qualità della vita in Italia

Zucca batte speck. E' questo, in soldoni, il risultato della ricerca sulla qualità della vita nelle città italiane condotta dal quotidiano Italia Oggi in collaborazione con l'Università La Sapienza di Roma. Dal quadro, interessante anche in ottica acquisto casa (e ancora di più in ottica mutui prima casa) emerge che Mantova è la nuova regina italiana della qualità della vita: batte Trento, che dominava la classifica dal 2011, e che si appresta aessere capitale della cultura 2016. Sale sul podio Belluno, terza (da ottava che era l'anno scorso) mentre scivolano Pordenone (da terza diventa quarta) e Bolzano (da seconda passa ottava). 

Roma tra le peggiori, Torino risale. Brutte notizie per Roma, scivolata dal 69° posto dell'anno scorso al posto 88: la Capitale cede 19 posizioni e continua lo scivolonem visto che ha perso 31 posizioni in due anni: quel che è peggio è che viene inserita nel gruppo 4, quello dei peggiori, quello nel quale la qualità della vita è classificata insufficiente (come tante province del Mezzogiorno). Anche Milano perde posizioni: passando dal 49 al 56 annulla i miglioramenti realizzati tra 2010 e 2014, seppure celebrata per l'Expo e per l'attrattività internazionale. Tra i grandi centri, si segnala Torino che scala sei posizioni attestandosi al 70° posto in classifica generale. Stabile Napoli, in coda, cede cinque posizioni passando dal posto 103 al 108. 

Divario Nord Sud. La ricerca viene condotta prendendo in considerazione una serie di parametri: affari, lavoro, ambiente, disagio sociale, criminalità, popolazione, servizi finanziari e servizi scolastici, il sistema salute, il tempo libero e il tenore di vita, con 21 sottodimensioni e 84 altri indicatori di base. In generale, si nota dalla ricrca che i grandi centri urbani soffrono e che rimane ampia la frattura tra Nord e Sud. Si va disperdendo, inoltre, lo zoccolo duro delle province meridionali dove si trovavano le eccellenze. Non a caso, all'ultimo posto della classifica, in 110ma posizione, c'è Crotone, dove pure il tenore della vita risulta accettabile. Prima di Crotone fanalino di coda, c'è Siracusa, che era 104ma nel 2015.  

La maggioranza vive male. Dai dati del 2016 emerge che in 56 su 110 province la qualità della vita è buona o almeno accettabile. Qualcosa di meglio rispetto alle 53 province dell'edizione 2015: miglioramento minimo che va di pari passo con i timidi segnali di ripresa economica. Miglioramento che però vuol dire che, ben il 53,9% degli italiani, vive ancora in zone nelle quali la qualità della vita è insufficiente. 

Tiene Nord Est e Meridione. Il trend di medio periodo viene individuato dai ricercatori stessi. Ne viene fuori la vulnerabilità crescente del nord ovest, causata da deindustrializzazione e ristrutturazione produttiva, mentre tengono botta le province medio-piccole nel nord est e nel centro, le quali mostrano un buon grado di resilienza, favorito dal tessuto produttivo. Fra le 54 province nelle quali risulta scarsa la qualità della vita, infatti, sei sono nel nord ovest, due sono nel nord est, sette nell'Italia centrale e 39 su 41 in Italia meridionale e insulare. 
 

    Scrivi un commento

    Il profilo dell'autore

    Franco Canevesio Franco Canevesio, genovese, è giornalista professionista specializzato in economia e Borsa.

    All'inizio negli anni '90 si è occupato di cronaca su La Repubblica lavorando al contempo come giornalista in alcune televisioni libere liguri. A Milano è stato redattore capo di Italia-iNvest.com, primo sito italiano specializzato in economia. Ha lavorato al sito “Lettera finanziaria” di Giuseppe Turani. Sulla carta stampata ha lavorato con Affari & Finanza ed è stato caporedattore di Finanza e Mercati. Attualmente lavora a MF-Milano Finanza.

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!

    Le ultime news dal mondo mutui