A febbraio sottoscrivere un mutuo è costato (un po') di più

In continuo aumento anche i prezzi delle abitazioni

In continuo aumento anche i prezzi delle abitazioni

Pubblicato il 2 aprile 2021

Leggera risalita dei tassi dei mutui su base mensile: l’ultimo bollettino dell'Associazione bancaria italiana (Abi) ha certificato un incremento dall’1,27% di gennaio all’1,3% di febbraio.

Nonostante l'aumento, i tassi di riferimento per i mutui restano ancora molto lontano dai massimi raggiunti nel 2007, quando avevano toccato il 5,72%.

I tassi vanno di pari passo con i dati ufficiali dell’Agenzia delle Entrate, che mostrano una ripresa delle transazioni immobiliari nell’ultimo trimestre 2020, probabilmente spinte da condizioni ancora molto favorevoli. Un trend che premia la provincia a scapito delle grandi città.

Le stime dei prestiti erogati

I dati consuntivi annuali di Banca d’Italia sui prestiti erogati per fini immobiliari non sono ancora disponibili, ma le stime sono in linea con l'andamento del 2019.

Milano (-15,5%) e Firenze (-22,2%) sono le città che hanno accusato di più gli effetti della pandemia. Confrontando i dati di vendita e i finanziamenti si osserva anche un calo degli acquisti per investimento.

Transazioni in diminuzione

Il 2020 si è chiuso con un calo del 7,7% delle compravendite. Il dato è sì negativo, ma, in fondo, sarebbe potuto essere molto peggiore.

Bisogna, infatti, considerare che tra marzo e maggio 2020 il primo lockdown ha di fatto sospeso gran parte degli atti e le rinnovate limitazioni del secondo semestre non hanno certo agevolato il recupero.

Meno transazioni ma prezzi in crescita

Nonostante la contrazione degli atti di compravendita, stando ai dati Istat, i prezzi delle abitazioni nuove sono aumentati del 2,1%.

Ampliando lo sguardo a tutte le tipologie di abitazione, nel 2020 i prezzi medi sono aumentati dell’1,9%. Si tratta della crescita più ampia su base annua da quando è disponibile la serie storica dell’indice Ipab, nato nel 2010.

Milano ha registrato la crescita maggiore, con un +7,4% medio nonostante la pandemia. In generale, è il Nord Italia a fare da traino, seguito da Sud e Isole. Il Centro, invece, resta stabile.

Il trend e le prospettive

Nell’ultimo trimestre 2020 si è registrata una crescita dei prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia di investimento (+0,3% su base trimestrale e +1,6% rispetto al 2019).

Uniti ai tassi sui mutui ai minimi storici, questi dati fanno ben sperare per il mercato immobiliare italiano, spinto da un ritorno alla (nuova) normalità e dagli incentivi per ristrutturazioni e miglioramento energetico.

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Il profilo dell'autore

Paolo Fiore Giornalista professionista e leccese in trasferta: Bologna, Roma, New York, Milano. Dopo la Scuola di giornalismo Walter Tobagi, ha scritto per Affaritaliani, MF-Milano Finanza, l'Espresso, Startupitalia e Skytg24.it. Si occupa di economia e innovazione per Agi, FocuSicilia e collabora con il gruppo Rcs.

Le ultime news dal mondo mutui

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo