Under 35 a caccia di casa

Aumenta anche l'importa medio richiesto

Che sia la prima casa o una abitazione per investimento, la categoria degli under 35 non si sottrae a richiedere domande di finanziamento per il proprio progetto.

Da una ricerca di Facile.it e Mutui.it, emerge che su un campione di circa 120.000 domande di finanziamento, nel primo trimestre 2021, quasi 1 richiesta su 3 (32%) è stata presentata da un aspirante mutuatario con meno di 35 anni.

Inoltre se si guarda più da vicino il segmento delle richieste per la prima casa si scopre che più di 4 richieste su 10 provengono proprio da questa fascia di aspiranti mutuatari.

La quota dei giovani, spiegano gli esperti di Facile.it “è aumentata negli ultimi 2 anni: nel 2019 gli under 35 rappresentavano il 40% dei richiedenti mutuo per l’acquisto di una prima casa, mentre nel 2020 la percentuale è arrivata al 43% del totale, con un aumento del 7,5%.

Valore solo di poco inferiore quello rilevato nel primo trimestre 2021 (42%). L’importo medio richiesto dagli under 35 è passato da 140.026 euro del 2019 a 144.801 euro nel primo trimestre del 2021, con un incremento del 3,4%”.

Agevolazioni in arrivo

Un segmento, quello degli under 35, che potrebbe presto ampliare le istanze e richieste.

Nel decreto Sostegni 2 in approvazione a breve è prevista una agevolazione pensata proprio per i giovani che vogliono acquistare la prima casa, con sgravi di imposta e agevolazioni nella richiesta del finanziamento.

Ricordiamo poi che è attivo presso Consap, società gestita dal ministero dell’economia, anche il fondo acquisto prima casa supportati da garanzia statale.

In questo caso possono accedere al fondo una serie di soggetti e tra gli altri anche le coppie under 35 che però devono essere assunte con contratto atipico.

Il fondo prevede la concessione di garanzie su mutui, dell'importo massimo di 250 mila euro, per l'acquisto o per l'acquisto anche con interventi di ristrutturazione purché con accrescimento dell'efficienza energetica di unità immobiliari site sul territorio nazionale da adibire ad abitazione principale del mutuatario.

Andamento del primo trimestre

Il sogno di comprare casa non ferma gli italiani che provano ad acquistare casa anche con un incremento del valore medio richiesto nella domanda di finanziamento.

La fotografia è scattata sempre dagli esperti di Facile.it e Mutui.it che analizzano gli andamenti delle istanze nei primi tre mesi: su un campione di circa 90.000 domande di mutuo, tra gennaio e marzo 2021, l’importo medio richiesto agli istituti di credito sia cresciuto del 2,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, arrivando a 137.479 euro.

Rispetto alla media nazionale la categoria under 35 richiede importi superiori.

“Nel primo trimestre 2021, ad esempio” spiegano da Facile.it “la richiesta media under 35 è risultata superiore dell’1,6% rispetto a quella nazionale; la differenza, però, va letta anche alla luce del peso delle surroghe, prodotto più presente nella fascia over 35 e legato a richieste di finanziamento solitamente di importo più contenuto”.

4 maggio 2021 di

Altre news

Scrivi un commento

Preventivo Mutuo

Calcola un preventivo e scegli il mutuo più adatto a te tra le alternative proposte dalle banche partner di Mutui.it. Bastano 2 minuti!

Ultimi approfondimenti:

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo