Mondo mutui

10 agosto 2017

News - Cresce il ricorso al Fondo

Molti i consumatori che usufruiscono dell'agevolazione

Molti i consumatori che usufruiscono dell'agevolazione

Il Fondo di garanzia prima casa, partito circa due anni e mezzo fa con una dotazione iniziale di 650 milioni di euro, si conferma come uno degli strumenti di accesso al credito più noti alle famiglie italiane per far fronte all’acquisto dell’abitazione principale.

Stando ai dati del ministero dell’Economia, che gestisce il fondo, nell’ultimo semestre vi sarebbe stato un aumento degli accessi.

Tra gennaio 2015 e giugno 2017, infatti, lo strumento messo in campo da ministero dell’Economia e Abi ha ricevuto 35.051 richieste di accesso alle garanzie statali, di cui 29.734 accolte. Al 30 giugno scorso il valore dei mutui con la garanzia di questo strumento è stato pari a oltre 3,4 miliardi di euro.

Nel primo semestre del 2017 il Fondo ha ricevuto 15.758 domande mentre a maggio e giugno le richieste di accesso alle garanzie per i mutui prima casa sono state più di 3.200 al mese, pari a oltre 100 domande al giorno. Ad oggi, inoltre, la maggior parte delle richieste sono state avanzate da giovani under 35 anni (circa il 63%), anche se tecnicamente l’accesso al Fondo non prevede limiti di età.

Ma, a rendere questa misura particolarmente gradita in particolare dalle giovani coppie, è la semplicità del suo funzionamento: il Fondo di garanzia mutuo prima casa prevede il rilascio di garanzie a copertura del 50% della quota capitale dei mutui ipotecari (di importo pari fino a 250mila euro) concessi per l’acquisto (anche con interventi di ristrutturazione e per il miglioramento dell’efficienza energetica), degli immobili adibiti a prima casa. La garanzia, che non prevede alcun limite di reddito e di età, può essere richiesta per l’acquisto di immobili di qualsiasi metratura, purché non di lusso, da chi, che alla data di presentazione della domanda non risulti proprietario di altri immobili ad uso abitativo, salvo quelli ricevuti per successione o che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli.

    Scrivi un commento

    Il profilo dell'autore

    Rosaria Barrile Rosaria Barrile, giornalista professionista nata a Milano e laureata in Scienze Politiche, ha iniziato nel 2004 ad occuparsi di prodotti e servizi bancari e assicurativi per conto di un periodico specializzato e da allora non ha mai smesso.

    In passato ha collaborato, tra gli altri, con il settimanale Soldi, la testata on line Etica News e il portale dedicato alle donne alfemminile.com. Ha condotto i servizi esterni della trasmissione Salvadenaro, programma di educazione finanziaria andato in onda sul canale 7Gold. Collabora attualmente con le testate on line Lamiafinanza.it, Lamiafinanza-green.it, Lamiaprevidenza.it, Banca e Mercati, e i mensili Largo Consumo e Bluerating.

    Preventivo mutui

    Fai un preventivo per il tuo mutuo utilizzando il nostro comparatore. Bastano 2 minuti!